Rettili Nativi Dell'Arabia Saudita

L'Arabia Saudita è ben nota per la sua abbondanza di serpenti nel deserto e costieri, come i vogatori e le vipere. Il paese ospita oltre alle specie di lucertole 100 e alle specie di serpenti 50. Gli habitat dell'Arabia Saudita vanno dalle pianure e montagne, alle regioni aride e semi-aride e alle valli. È possibile trovare un certo numero di specie di rettili.

Rettili originari dell'Arabia Saudita

Carpet Viper (Echis pyramidum)

La Carpet Viper è una specie presente in tutta l'Arabia Saudita occidentale e nell'Africa settentrionale e orientale. La Vipera vive abitualmente nelle zone rocciose e nelle regioni con scarsa vegetazione. Il veleno della vipera del tappeto, o echi, è estremamente velenoso. Il serpente è relativamente piccolo, raggiungendo un massimo di circa 35 pollici. Sebbene sia elencata come la meno preoccupante, la sua principale minaccia è la persecuzione umana.

Arabian Cat Snake (Telescopus dhara)

Il serpente gatto arabo è originario dell'Arabia Saudita. Il serpente presenta una grande testa e una serie di zanne velenose. Il suo corpo appare grigio-rossastro o bruno-rossastro con segni a strisce pallide che possono variare. Il serpente è notturno e la sua dieta include roditori, lucertole e uccellini. Il serpente gatto arabo si verifica nella penisola arabica e preferisce montagne e colline su deserti aperti.

Addolcitore (Bitis arietans)

La vipera ha una vasta gamma di habitat, per lo più avvistata nelle praterie rocciose dell'Africa settentrionale e dell'Arabia occidentale. I campioni più grandi sono stati misurati fino a 75 pollici di lunghezza. La specie ha diverse apparenze da giallo, arancione, marrone chiaro a marrone rossastro con un motivo di galloni scuri. La vipera è lenta e notturna. Preda di piccoli mammiferi e possiede un veleno molto potente.

Snake Blind Snake (Leptotyphlops macrorhynchus)

Il serpente cieco con becco ad uncino è una specie originaria dell'Arabia Saudita. Il serpente è piccolo con una pelle rosa e gli occhi appaiono come punti neri. La pelle è coperta da squame lisce per aiutare il serpente a scivolare nel terreno. Il serpente si nutre di termiti, formiche e altri insetti dal corpo morbido. Non è velenoso per gli umani.

Altre specie di rettili in Arabia Saudita

Altri rettili trovati in Arabia Saudita includono il saudita Cylindrical Skink (Chalcides levitoni), Racer di Farasan (Coluber insulanus), Snake Leafnose saudita (Lytorhynchus gasperetti), Geco della sabbia pigmeo saudita (Tropiocolotes wolfgangboehmei), Manser's Black Racer (Coluber Manseri)e Addetto alle tane (Atractaspis microlepidota).

Rettili nativi dell'Arabia Saudita

Rettili nativi dell'Arabia SauditaNome scientifico
Scinco cilindrico sauditaCalcidoni levitoni
Racer di FarasanColuber insulanus
Snake Leafnose sauditaLytorhynchus gasperetti
Geco della sabbia pigmeo sauditaTropiocolotes wolfgangboehmei
Manser's Black RacerColuber Manseri
Addetto alle taneAtractaspis microlepidota saudita
Serpente cieco con becco uncinatoLeptotyphlops macrorhynchus
Addolcitore di soffioBitis arietans arietans
Arabian Cat SnakeTelescopus dhara dhara
Carpet ViperEchis pyramidum