Quali Lingue Sono Parlate A Sao Tome E Principe?

Il portoghese gode dello status ufficiale a Sao Tome e Principe ed è utilizzato da quasi tutti i suoi abitanti. Sao Tome e Principe sono orgogliosi di una ricca diversità di lingue che riflette il mix etnico presente nella nazione. Varietà locali della lingua comandano anche una popolazione di grandi dimensioni come Forro, Principense, Creolo capoverdiano e Angolar. L'inglese e il francese sono le due migliori forme straniere di insegnamento a scuola.

Portoghese

Le isole Sao Tomé e Principe erano occupate dai portoghesi da 1470 a 1975. Gli anni della colonizzazione portoghese stabilirono saldamente la lingua portoghese nel territorio. Oggi, la nazione è al terzo posto per numero di utenti portoghesi dietro Portogallo e Brasile. Portoghese portoghese di Sao Tomé è il nome dato al dialetto portoghese ascoltato nel paese. Questo dialetto presenta molteplici somiglianze con il portoghese brasiliano in aspetti quali sintassi, vocabolario, pronuncia e grammatica. Una percentuale stimata di 98.4 degli abitanti di Sao Tome e Principe parla portoghese mentre oltre il 50% della popolazione lo usa come prima lingua.

Rivestimento

36.2% degli abitanti del paese utilizza Forro che è una lingua creola basata sul portoghese. La corona portoghese incoraggiò i matrimoni misti tra uomini portoghesi e schiave di origine africana. I figli di tali matrimoni non sono stati riconosciuti come schiavi o africani e alcuni hanno raggiunto lo status di cittadini portoghesi. I bambini con le carnagioni più scure venivano definiti "forro". I gruppi Kwa e Bantu hanno influenzato questo creolo. Forro è sentito in quasi tutta l'isola di Sao Tome, e ci sono alcuni relatori a Principe. I dialetti di Forro includono il Principato usato nell'Isola dei Principi e negli Annobonesi usati nella Guinea Equatoriale.

Creolo angolare

Il creolo angolare è riconosciuto come lingua minoritaria nella nazione. Ha altoparlanti nelle città più meridionali dell'isola di Sao Tome, e si parla anche scarsamente lungo la costa. Il creolo deriva influenze dal portoghese e dal dialetto kimbundo. Il Kimbundu è una delle lingue bantù dell'Africa parlata nell'entroterra dell'Angola. Più schiavi sono stati portati da questa regione all'isola di Sao Tome e hanno formato una nuova forma di discorso dalla loro lingua e dal portoghese.

Principodi creolo

Principense Creole, noto anche come Lunguie, è usato da 1% della popolazione. È anche un creolo portoghese parlato principalmente nell'isola del Principe. Principense presenta numerose somiglianze con Forro, ed è talvolta classificato come un dialetto di Forro. Il linguaggio ha substrati di Bantu e Kwa. Le donne anziane usano in gran parte Principense, e Ethnologue stima che ci siano circa 200 oratori indigeni. Le generazioni più giovani non valutano o parlano Principense, causando un rapido declino del suo utilizzo.

Lingue straniere parlate a Sao Tome e Principe

8.5% della popolazione del paese utilizza Cabo Verdian, originario di Capo Verde. Come i creoli di Sao Tome e Principe, Cabo Verdian è basato sul portoghese ed è riconosciuto come il più antico tra tutti i creoli di origine portoghese. Cabo Verdian è parlato come una seconda lingua dalle comunità della diaspora capoverdiana. I residenti di Sao Tome e Principe imparano l'inglese e il francese nelle scuole del paese. Il francese e l'inglese sono parlati rispettivamente da 6.8% e 4.9% della popolazione.

Quali lingue sono parlate a Sao Tome e Principe?

GradoLanguage% della popolazione parla la lingua
1Portoghese98.4%
2Rivestimento36.2%
3Cabo Verdian8.5%
4Francese6.8%
5Angolar6.6%
6Inglese4.9%
7Altro2.4%
8Lunguie1%