Le 10 Specie Di Gatti Selvatici Del Sud America

Gli habitat selvaggi del Sud America ospitano grandi frazioni di biodiversità del nostro pianeta e questo include dieci specie di gatti selvatici trovati nel continente. Ecco una lista dei gatti selvatici del Sud America:

10. Gatto delle Ande

La Leopardus jacobita è un gatto selvatico che vive ad alte quote nelle Ande del Sud America. Si trovano ad altitudini che vanno da 5,900 ft a 13,000 ft. Quindi, questi gatti vivono su terreni accidentati con pendenze ripide e poca vegetazione. La pelliccia grigio cinereo del gatto con macchie e macchie scarsamente distribuite la mimetizza bene nell'ambiente montuoso. Il naso e le labbra sono neri. La lunghezza del gatto adulto varia tra 57.7 e 85 cm. La viscaccia di montagna è la preda più importante di questa specie. Il gatto delle Ande è etichettato come in pericolo nella Lista Rossa IUCN poiché si ritiene che solo gli individui 2,500 di questa specie sopravvivano in natura. La caccia alle pellicce e alle uccisioni in Bolivia e in Perù per la superstizione sono le più grandi minacce per le popolazioni di gatti delle Ande.

9. Puma

La Puma concolor o il leone di montagna è uno dei più grandi gatti selvatici trovati nelle Americhe. Il puma ha una vasta gamma che va da Yukon in Canada alle Ande sudamericane. La specie può adattarsi a un'ampia varietà di habitat nella sua gamma, compresi tutti i tipi di foreste e persino gli habitat montuosi del deserto. Tuttavia, le posizioni con il sottobosco denso sono gli habitat preferiti per questo gatto. È il secondo gatto più pesante del Nuovo Mondo. L'altezza di questi gatti alle spalle varia da 60 a 90 cm. La lunghezza media dei maschi adulti dal naso alla punta della coda è 2.4 m mentre quella per le femmine è 2.05 m. Il mantello ha un colore quasi uniforme ma varia da grigio-argento a rosso-bruno. Il fisico di questi animali li fornisce alla grande con grande agilità. Il puma è un eccellente arrampicatore, può nuotare e può eseguire potenti scatti per brevi tratti. La specie solitaria è principalmente crepuscolare e di natura notturna. Prede da ungulati come cervi e persino bestiame, e anche altri tipi di animali come i roditori. È un predatore agguato. Sebbene il puma abbia una portata enorme, le popolazioni di questa specie sono diminuite significativamente nel corso degli anni a causa della distruzione, del degrado e della frammentazione degli habitat.

8. Jaguarundi

Conosciuto anche come il gatto eyra, il Puma yagouaroundiLa gamma si estende dal Messico al Sud America. In quest'ultimo, il gatto selvatico si trova ad est della catena montuosa delle Ande. L'animale preferisce vivere in aree di pennello di pianura, ma si trova in una vasta gamma di aree comprese foreste tropicali e ad altitudini elevate come 10,500 ft. Il corpo e la coda del gatto selvatico sono allungati ma le zampe sono relativamente corte. Il mantello che è grigiastro o rossastro manca di macchie o strisce. La lunghezza del gatto varia da 53 a 77 cm e la coda è di circa 31 a 60 cm di lunghezza. Il jaguarundi è principalmente diurno e si nutre di roditori, rettili, conigli, opossum, ecc. Questi gatti sono noti per riprodursi durante tutto l'anno e il periodo di gestazione è di circa 2.5 mesi. La perdita di habitat sta minacciando alcune popolazioni di questa specie.

7. Il gatto di Geoffroy

La Leopardus geoffroyi si trova nelle parti centrali e meridionali del continente, dove abitano le ecoregioni di Gran Chaco, Ande e Pampa. Questi gatti sono stati avvistati ad altitudini fino a 10,800 ft. La specie preferisce abitare in aree con copertura sufficiente come boscaglie, praterie, ecc. Le dimensioni di questo gatto selvatico sono simili a quelle di un gatto domestico. Bande e macchie di colore nero si presentano sul suo manto bruno-giallastro. Le parti inferiori sono bianche o color crema. Il gatto di Geoffroy è una specie solitaria e notturna e spesso mostra il comportamento insolito di stare sulle zampe posteriori per cercare la preda. Roditori, insetti, lucertole, lepri, ecc. Costituiscono la preda di questo predatore all'apice. Il periodo di riproduzione dura tra ottobre e marzo, mentre il periodo di gestazione dura per circa 75 giorni. L'IUCN lo etichetta come una specie meno preoccupante a causa dell'esistenza di una popolazione stabile e diffusa.

6. kodkod

La Leopardus guigna è la più piccola specie di gatto selvatico che vive nelle Americhe. La sua gamma è limitata a parti del sud del Cile e dell'Argentina. Questi gatti vivono principalmente nelle foreste pluviali temperate miste nel loro areale, ma si trovano anche in altri habitat come i margini degli insediamenti umani e delle foreste secondarie. Le dimensioni del gatto adulto vanno da 37 a 51 cm. Il colore del mantello del kodkod varia dal grigio al marrone al giallo e presenta macchie scure. La coda ha anelli scuri e le parti inferiori del corpo sono di colore più chiaro. Questi animali sono attivi sia di giorno che di notte, ma di solito preferiscono riposare all'ombra durante il giorno. Sono eccellenti arrampicatori e si nutrono di roditori, uccelli, lucertole, ecc. Il kodkod è stato etichettato Vulnerable nella Lista Rossa IUCN. La distruzione del suo habitat dovuta al disboscamento e all'espansione dei terreni agricoli è la più grande minaccia alla sopravvivenza di questa specie.

5. Giaguaro

La Panthera onca è la più grande specie di gatto selvatico trovata nelle Americhe. La gamma di questa specie si estende dal sud-ovest degli Stati Uniti al nord dell'Argentina e del Paraguay in Sud America. I giaguari si trovano in un'ampia varietà di habitat che vanno dalle foreste pluviali alle praterie aride e alle zone umide. Le foreste fitte sono l'habitat preferito di questa specie. La lunghezza del giaguaro varia tra 1.12 e 1.85 m dal naso alla base della coda. Rispetto alle loro dimensioni del corpo, le loro code sono lunghe solo da 45 a 75. L'altezza del giaguaro alla spalla varia da 63 a 76 cm. Il giaguaro è l'apice del predatore nell'ecosistema in cui si trova. L'animale è di natura solitaria e opportunista. Il giaguaro ha un modo unico di uccidere la sua preda. Con il suo morso estremamente potente, il gatto selvatico lancia un morso fatale al cervello della preda, uccidendolo all'istante. Gli animali amano nuotare in larga misura. La Lista Rossa IUCN elenca le specie come quasi a rischio. La perdita e la frammentazione degli habitat e l'uccisione del gatto da parte degli allevatori e degli agricoltori sono le più grandi minacce per il futuro del giaguaro.

4. Margay

La Leopardus wiedii vive in Sud e Centro America. In Sud America, la specie si trova nella parte settentrionale del continente ad est delle Ande. Questi gatti si trovano principalmente in habitat densamente boschivi, ma occasionalmente in aree di piantagione. La lunghezza del corpo di un gatto abbastanza piccolo varia da 48 a 79 cm. La lunghezza della coda è compresa tra 33 e 51 cm. La pelliccia marrone del gatto presenta righe di striature o rosette di colore scuro. La coda con la punta nera ha diverse bande scure. Il margay è un gatto molto agile e un eccellente arrampicatore. E 'noto per cacciare scimmie, lucertole, uccelli, raganelle, ecc. Questi gatti notturni sono di natura altamente elusiva. Il periodo di gestazione dei giorni 80 di questa specie termina con la nascita di un solo gattino. Il margay è stato classificato come Near Threatened dalla IUCN. La perdita di habitat è la più grande minaccia per questa specie.

3. Ocelot

La Leopardus pardalis è un gatto selvatico la cui estensione si estende dalle parti sudoccidentali degli Stati Uniti al Sud America. Vive in una grande varietà di habitat come foreste tropicali, savana, paludi, ecc. Le dimensioni del gatto vanno da 55 a 100 cm mentre la coda è intorno a 26 a 45 cm di lunghezza. Il colore della pelliccia varia dal cremoso al grigio o al grigio rossastro. La pelliccia reca segni colorati di nero come strisce, bande aperte o bande chiuse. Roditori, conigli, armadilli, piccoli uccelli, rettili, ecc. Costituiscono la base delle prede dell'ocelot. L'ocelot è una specie Least Concern nella Lista Rossa IUCN poiché la popolazione di 40,000-strong è considerata relativamente stabile.

2. Gatto delle Pampas

La Leopardus colocolo, noto anche come il gatto Pantanal o il colocolo, è una specie di gatto selvatico sudamericano che si trova in un'ampia varietà di habitat ad altezze che vanno da 1,800 a 5,000 m. In alcune zone dell'Argentina, la specie si trova ad altitudini ancora più basse. Praterie, arbusteti e foreste secche sono gli habitat preferiti del colocolo. Anche se il gatto è di piccole dimensioni, ha una costruzione robusta. La dimensione corporea della specie varia da 46 a 75 cm. La coda è intorno a 23 a 29 cm di lunghezza. Il colore del pelo del gatto Pampas varia in modo significativo e diversi tipi sono definiti sulla base del colore del mantello. Il gatto è elencato come quasi a rischio sulla lista rossa IUCN.

1. Oncilla

La Leopardus tigrinus o il tigrillo è un piccolo gatto la cui estensione si estende da parti del Sud America all'America centrale. Preferisce abitare le foreste nuvolose fino alle quote di 4500 m. Si trova anche in altri tipi di habitat. Si trova in Brasile, Colombia, Perù ed Ecuador. La oncilla ha una dimensione che va da 38 a 59 cm e una coda che va da 20 a 42 cm di lunghezza. Il colore della pelliccia di questa specie varia da ocra scuro a marrone chiaro e presenta rosette che sono più prominenti sul retro e sui lati. L'oncilla preda su roditori, uccelli, lucertole, rane, ecc. Di solito è di natura notturna, ma è anche conosciuta per cacciare durante il giorno. La specie è classificata come vulnerabile dalla IUCN poiché la perdita dell'habitat minaccia in larga misura la sua sopravvivenza.