Sapevi Che Il Mar Mediterraneo Era Essiccato Per Milioni Di Anni Prima Che L'Acqua Si Riempisse?

Il Mar Mediterraneo è un corpo idrico che separa tre continenti: l'Africa, l'Europa e l'Asia. È collegato all'Oceano Atlantico e quasi chiuso da terra. A volte il mare è considerato un'estensione dell'Oceano Atlantico ma in realtà è un mare separato. Il termine "Mediterraneo" è una parola latina per "entroterra". Il mare copre un'area di circa 965,000 miglia quadrate con il suo collegamento con l'Oceano Atlantico, noto anche come Stretto di Gibilterra, largo solo 8.7 miglia. Lo stretto di Gibilterra collega il mare all'Oceano Atlantico e costituisce il confine tra la Spagna e Gibilterra. La media del mare su 4,900 piedi in profondità con il punto più profondo, Calypso Deep, essendo sopra i piedi 17,250. Il Mar Mediterraneo era un'importante rotta antica che consentiva scambi e scambi culturali tra le popolazioni della regione. Ma come è nato il mare?

Crisi di salinità messiniana

Studi geologici indicano che il Mar Mediterraneo è stato completamente prosciugato per 600,000 anni prima che l'alluvione di Zanclean lo avesse parzialmente riempito di 5.3 milioni di anni fa. Circa 5.6 milioni di anni fa, il mare era completamente isolato dall'Oceano Atlantico e completamente disseccato dall'evaporazione in un periodo che i geologi descrivono come la crisi della Salinità messiniana. La crisi della Salinità messiniana è iniziata intorno a 6 milioni di anni fa quando il Mediterraneo era isolato dall'Oceano Atlantico. La MSC è stata attivata dalla chiusura del Corridoio Betico durante il tardo periodo del Miocene. La crisi è durata per circa 630,000 anni fino a circa 5.3 milioni di anni fa. Durante questo periodo, il Mediterraneo è stato sottoposto ad un'evaporazione intensiva e alla precipitazione di evaporazione, portando ad accumulo di depositi di sale sul fondo del bacino che è di circa un milione di chilometri cubici.

Il diluvio di Zanclean

L'intensità dell'evaporazione e l'accumulo di depositi di sale quasi trasformarono il Mar Mediterraneo in un deserto. Fortunatamente, circa 5.3 milioni di anni fa, l'acqua dell'Oceano Atlantico si è fatta strada verso il mare asciutto attraverso lo Stretto di Gibilterra. Secondo le prove geologiche, un'alluvione risultante indicata come l'inondazione di Zanclean, potrebbe essere stata responsabile della ricarica del Mar Mediterraneo. L'alluvione segnò anche l'inizio dell'era di Zanclean. Il termine "Zanclean" è stato coniato in 1972 da Maria Bianca Cita durante un Deep Drilling Project per studiare la transizione tra MSC e Zanclean Age. Si stima che il Mediterraneo sia inondato durante un periodo stimato tra diversi mesi e due anni. L'innalzamento del livello del mare potrebbe essere stato di circa 30 piedi al giorno. Non tutti gli scienziati hanno concordato con l'interpretazione degli eventi di Zanclean. Alcuni hanno sostenuto che la ricarica del Mar Mediterraneo dopo la MSC potrebbe essere stata graduale, impiegando fino a dieci anni.

Lo stato attuale

Attualmente, il tasso di evaporazione dell'acqua marina del Mediterraneo è più alto dell'input di acqua dolce per precipitazione che porta a una salinità superiore a quella dell'Oceano Atlantico. L'acqua del Mar Mediterraneo è così salata che l'acqua sprofonda sotto l'acqua proveniente dall'Oceano Atlantico, portando a un flusso di due strati attraverso lo stretto.