Paesi Europei Con Il Maggior Numero Di Campi Da Golf

L'Inghilterra ha il maggior numero di campi da golf in Europa con i corsi 1923 registrati da 2015. Altre nazioni nella top 10 includono la Germania con i corsi 727, seguiti da Francia, Scozia, Svezia, Irlanda, Spagna, Paesi Bassi, Italia e Danimarca. Il numero di campi da golf in Inghilterra è aumentato costantemente da quando il re Carlo I ha introdotto per la prima volta lo sport in Inghilterra nel 16esimo secolo dalla Scozia. A quel tempo, il golf veniva giocato usando legno e palline di pelle di cavallo impunturata avvolte intorno a piume.

Paesi con i più campi da golf

Golf in Inghilterra

Il golf in Inghilterra affonda le sue radici nel re Giacomo VI che, dopo essere riuscito a conquistare il trono d'Inghilterra in 1603, era noto per giocare a golf a Blackheath, Londra. Con 1880 c'erano i campi da golf 12 in Inghilterra, in rapida ascesa ai corsi 50 di 1887. Con 1914 il numero di campi da golf in Inghilterra era cresciuto fino a superare 1,000. Il Royal Blackheath Golf Club a Londra (1766), il Royal North Devon Golf Club a Westward Ho! (1864) e il London Scottish Golf Club a Londra (1865) sono i più vecchi d'Inghilterra. L'Impero Britannico è anche responsabile della diffusione del golf in tutto il mondo, con i club di golf stabiliti in Australia, Nuova Zelanda, Sud Africa e Canada dagli 1880.

Golf in Germania

In Germania, il golf è stato giocato per la prima volta da turisti inglesi nelle terme. Il Berlin-Wannsee fu fondato a 1895 e fu il primo campo da golf in Germania. La federazione tedesca (Deutscher Golfverband) è stata successivamente fondata ad Amburgo in 1907. Da allora la popolarità di questo sport è cresciuta enormemente, rendendo la Germania il paese con il secondo maggior numero di campi da golf nell'Europa continentale. In Germania, circa il 57% di tutti i golfisti sono maschi mentre 35% sono donne e 8% sono giocatori junior. Il paese ha organizzazioni eccezionali che supportano il golf e che si sforzano continuamente di migliorare lo sport del golf. Il golf è uno degli sport in più rapida crescita nel paese. Alcuni dei golfisti professionisti che hanno inserito il paese nella mappa del mondo nel golf includono Martin Kaymer e Bernhard Langer.

Golf in Francia

Presto delle prove dello sport del golf in Francia è apparso nel 16th secolo dopo che è stata introdotta da Mary Queen of Scots, che è anche conosciuta come la prima giocatrice di golf femminile dopo essere stata vista mentre giocava dopo la morte di suo marito. Da allora il numero di campi da golf è aumentato esponenzialmente. La Francia è anche la patria di Pau, che è stata fondata nel 1856, uno dei campi da golf più vecchi dell'Europa continentale e che produce il primo vincitore di un torneo di golf al di fuori del Regno Unito.

Golf in Scozia

La Scozia è indicata come la culla del golf. Lo sport è emerso intorno al 15esimo secolo sulla costa orientale della Scozia, vicino alla capitale reale di Edimburgo. A quel tempo i giocatori avrebbero cercato di colpire un ciottolo arrotondato intorno alle piste e sopra le dune di sabbia. Il gioco fu inizialmente bandito da King James II in 1457 poiché interferiva con il tiro con l'arco che all'epoca era cruciale per la difesa nazionale. In 1502, il re Giacomo IV di Scozia accordò al golf il sigillo di approvazione reale. Lo sport si diffuse rapidamente in tutta Europa nel 16esimo secolo dopo l'avallo reale. Il primo campo da golf con fori 18 è stato in seguito stabilito in 1764 a St Andrews, stabilendo così lo standard del gioco come lo conosciamo oggi. Da allora il numero è aumentato guadagnando la posizione di 4 in Scozia nel numero di corsi in Europa.

Crescita del golf

Il golf si diffuse in altre parti del mondo attraverso l'espansionismo globale britannico nel 19esimo secolo, e il susseguente finanziamento da parte delle maggiori società americane portò lo sport a nuovi livelli. Alcuni, tuttavia, sostengono che il gioco è cresciuto grazie alla sua capacità di ispirare la passione attraverso la competizione, offrendo allo stesso tempo l'opportunità di socializzare ed esercitare. Questo è supportato da un sondaggio della Federazione del golf svedese in 2010 che ha scoperto che 76.3% di tutti i golfisti giocava per esercitare e migliorare la propria salute, 67.6% giocato per socializzare con amici e familiari, mentre 27% giocava per l'elemento competitivo di questo sport .

Paesi europei con il maggior numero di campi da golf

GradoStatoNumero di campi da golf registrati in 2015
1Inghilterra1,923
2Germania727
3Francia599
4Scozia597
5Svezia445
6Irlanda418
7Spagna349
8Olanda239
9Italia238
10Danimarca190