Anfibi Nativi Dell'Iran

Gli anfibi iraniani si concentrano principalmente nelle zone umide fluviali che condivide con il vicino Pakistan, Afghanistan, Turchia e Iraq. Gli anfibi dell'Iran abitano soprattutto le province del nord-ovest a causa dell'abbondanza di acqua. In un paese con diverse regioni ecologiche, le specie anfibie più diffuse sono quelle che presentano tolleranze biologiche eccellenti.

Rospo marmorizzato indiano (Bufo stomaticus)

Il rospo marmorizzato indiano (Bufo stomaticus) è originario dell'Iran e di altri paesi asiatici, tra cui Pakistan e Afghanistan. Il rospo è caratterizzato dall'assenza della cresta cranica. La parte inferiore dell'animale è biancastra e sulla gola è scurita la chiazza scura. Il timpano dell'orecchio è in particolare di due terzi del diametro dell'occhio e lo spazio tra gli occhi è più ampio della palpebra superiore. Il secondo dito è quasi uguale al primo e una cresta spinosa è presente sul tarso. Il rospo è elencato come meno preoccupante poiché non presenta alcuna minaccia significativa e grazie alla sua vasta gamma di habitat.

Skittering Frog (Euphlyctis cyanophlyctis)

The Skittering Frog (Euphlyctis cyanophlyctis) vaga ampiamente in diversi paesi dell'Asia meridionale, incluso l'Iran. La rana è di colore verde oliva o nero sopra, ha un dorso grigio chiaro, un ventre bianco e una o due strisce irregolari bianche o gialle sulle cosce. Il timpano della rana ha quasi i due terzi delle dimensioni dell'occhio e le dita dei piedi sono interamente palmate. Le dita sono sottili mentre il primo non supera il secondo. La rana ha una vasta gamma di habitat e per lo più abita zone umide come piscine e paludi. Il suo nome deriva dal suo comportamento di scivolare sulla superficie dell'acqua quando il suo habitat viene intruso. I maschi iniziano a chiamare durante la stagione riproduttiva e una femmina può accoppiarsi con numerosi maschi per deporre molte uova. La rana si nutre principalmente di notte su girini, cavallette, scarafaggi e insetti acquatici. Non è stato identificato alcun calo significativo della popolazione e la rana è considerata di minore preoccupazione.

Rana senza orecchie iraniana (Bufo Surdus)

Il rospo senza orecchie iraniano (Bufo Surdus) fa parte della famiglia Bufonidae. La specie vive principalmente nelle paludi acquitrinose intermittenti, nelle terre irrigate, nelle zone arbustive tropicali e subtropicali, nelle praterie e nelle sorgenti d'acqua dolce. Il rospo è elencato come meno preoccupante dal momento che non c'è stato alcun calo significativo nei suoi numeri. La degradazione dei loro vari habitat è la principale minaccia alla sostenibilità del rospo.

Marsh Frog (Pelophylax ridibundus)

La rana di palude (Pelophylax ridibundus) è una specie comune in grandi parti dell'Asia e dell'Europa. La specie è acquatica e ha piedi palmati per aiutare a nuotare. Le rane di palude hanno un caratteristico colore verde chiaro con macchie scure. La femmina può raggiungere una lunghezza massima di 17 centimetri mentre i maschi sono più piccoli. La specie si nutre di piccoli invertebrati come ragni e insetti. La rana si accoppia principalmente durante la primavera, quando la femmina depone intorno all'uovo 1,000 in acqua. I girini rimangono nell'acqua finché non maturano nelle rane e possono lasciare l'acqua. Benché elencata come la minore preoccupazione, l'inquinamento idrico e la perdita di habitat sono minacce alle specie.

Near Eastern Fire Salamander (Salamandra infraimmaculata)

La salamandra del vicino Oriente (Salamandra infraimmaculata) è originario dell'Iran, dell'Iraq, di Israele, del Libano e della Siria. La specie è tipicamente nera con macchie gialle solo sul dorso e nessuna sul ventre. La salamandra ha anche quattro grandi macchie gialle sulla sua testa. La specie vive nelle foreste, in particolare nelle foreste di sughero in Iran, oltre che nelle piscine temporanee. La salamandra si nasconde durante il giorno e emerge di notte. Si nutre di piccoli invertebrati come lombrichi, lumache, lumache e altri insetti. La specie è ovovivipara e alleva durante l'inverno. La salamandra è elencata come quasi in pericolo a causa della perdita di habitat.

Conservazione degli anfibi in Iran

Gli anfibi iraniani affrontano collettivamente un numero di minacce sia naturali che umane. Le condizioni di siccità influenzano la sostenibilità delle specie per lo più acquatiche. Le attività urbane e la perdita dell'habitat hanno anche avuto un impatto sull'equilibrio ecologico critico per la sopravvivenza degli anfibi.

Anfibi nativi dell'Iran

Anfibi nativi dell'IranNome scientifico
Rospo marmorizzato indianoBufo stomatico
Rana rampicanteEuphlyctis cyanophlyctis
Rospo senza orecchie iranianoBufo surdus
Marsh FrogPelophylax ridibundus
Vicino alla salamandra orientaleSalamandra infraimmaculata