Cos'È Un Estuario?

Cos'è un estuario?

Un estuario è un luogo lungo la costa dove si incontrano sia l'acqua dolce che quella salata. Tipicamente, gli estuari si verificano dove il fiume incontra il mare e sono parzialmente chiusi. Questa miscelazione di acqua fornisce un ambiente ricco di sostanze nutritive, e quindi gli estuari sono considerati tra gli ecosistemi più produttivi al mondo. Sebbene gli estuari siano produttivi, subiscono enormi sfide. Approssimativamente il 60% della popolazione umana vive lungo gli estuari. Questa invasione ha comportato il degrado delle acque con fattori quali sedimentazione, sovrasfruttamento, eutrofizzazione e inquinamento da metalli pesanti. Un estuario può anche essere definito porto, laguna, baia, ingresso, suono, zona umida e palude. Nella maggior parte dei casi gli estuari sono protetti dalle massicce forze oceaniche dalle barriere coralline.

Tipi di estuari

Ci sono quattro tipi ben noti di insenature e comprendono estuari costruiti da bar (una laguna poco profonda protetta), estuari pianeggianti costieri (formati da un innalzamento del livello del mare), estuari tettonici (attraverso piegatura e faglia), e fiordi e rias.

Ecosistemi di estuario

Sia l'oceano che la terra costituiscono questo ambiente unico. È una fonte di nutrienti per milioni di piante e specie animali. Gli ecosistemi degli estuari spingono il nutrimento verso gli organismi circostanti, ad esempio pesci, aragoste, canne, alghe, mangrovie e fitoplancton. Sono ricchi di materia organica e questo offre un'opportunità per la fotosintesi che si svolge in acqua. La materia organica complicata presenta rilascio di ammoniaca, fosfati e nitrati attraverso la decomposizione da parte di microrganismi. Questi a loro volta fungono da cibo per scavare invertebrati come granchi e molluschi. Gli squali usano questi ecosistemi come terreno per i cuccioli e portano i giovani in loro (dove si nutrono e crescono fino alla maturità).

Importanza di estuari

Gli estuari mostrano valori economici, ecologici e culturali. La disgregazione della sostanza organica da parte dei microbi aiuta a mantenere una buona qualità dell'acqua, con inquinanti intrappolati dai sedimenti. Svolgono un ruolo significativo nel bilanciare la biodiversità di organismi come pesci, mammiferi e altri animali selvatici. Anche gli uccelli migratori usano gli estuari per riposare e mangiare. Gli estuari hanno molti valori economici come la funzione di destinazioni turistiche, il mantenimento della qualità dell'acqua per gli esseri umani e gli animali, il mantenimento della biodiversità, la pesca commerciale e il lavoro come cuscinetto tra terra e corpo idrico. Gli estuari rappresentano un enorme valore culturale come offrire opportunità di apprendimento, conoscenza scientifica e aggiungere il valore estetico di un luogo. Offrono anche eccellenti opportunità ricreative come surf, nuoto, pesca, canottaggio e birdwatching. Gli estuari sono ricchi di risorse che generano stili di vita positivi e sono insostituibili.

Ragioni per proteggere e conservare gli estuari

C'è bisogno di proteggere e difendere gli estuari poiché sono regioni di insediamento umano (ogni essere umano merita condizioni di vita favorevoli). Qualsiasi forma di inquinamento nella baia distrugge le popolazioni animali e vegetali. Una varietà di specie di organismi dipende dagli estuari per la sopravvivenza. Ridurre al minimo l'uso di fertilizzanti nei terreni agricoli e il trattamento delle acque reflue domestiche e industriali sono alcuni modi per proteggere gli estuari. D'altra parte, le agenzie statali dovrebbero attuare una legislazione rigorosa per frenare il degrado degli estuari.