Cos'È Un Crinoide?

Popolarmente conosciuti come gigli di mare, i crinoidi sono creature marine legate alla stella marina, alle stelle fragili e ai ricci di mare. Ci sono circa 700 specie di crinoidi noti agli esseri umani. Alcuni dei crinoidi hanno una "radice" mentre altri perdono il loro stelo quando invecchiano. I crinoidi con steli sono chiamati gigli di mare mentre quelli che non hanno steli sono chiamati stelle di piume.

Descrizione fisica

I crinoidi hanno i piedi tubolari, un sistema vascolare dell'acqua e la simmetria radiale. La maggior parte dei crinoidi ha più di cinque braccia. Le loro bocche si trovano sulla superficie superiore con le braccia che lo circondano. L'intestino dei crinoidi è a forma di U. A differenza delle stelle marine che non hanno organi escretori, i crinoidi hanno un ano. Si trova vicino alla bocca.

Comportamento

I crinoidi stanno in posizione verticale nella corrente d'acqua, lasciando il suo gambo sospeso liberamente nell'acqua. Questa postura consente alle scanalature di cibo di filtrare qualsiasi cibo che scorre con la corrente d'acqua. I gigli di mare vivono in gruppo ma non hanno traccia dell'ora del giorno poiché vivono molto in profondità nel mare. Quando non si nutrono, le ninfee incrociano le braccia attorno al loro corpo formando una palla. Alcuni crinoidi sono notturni e in quanto tali escono dal loro nascondiglio per nutrirsi di notte. Tuttavia, i crinoidi che si nutrono durante il giorno possono essere facilmente visti intorno alle barriere coralline indo-pacifiche. Le stelle di piume possono nuotare e gattonare. Pertanto, possono spostarsi in cerca di cibo. Inoltre, possono nuotare lontano dai loro predatori come i ricci di mare.

Habitat e Range

Molti crinoidi esistevano durante l'era fossile paleozoica. Oggi vivono nella parte occidentale dell'Oceano Pacifico e nell'Oceano Atlantico. I crinoidi vivono in acque profonde e si attaccano ai fondali oceanici. Possono vivere in profondità come sopra 9,000 metri dalla superficie dell'acqua. Di conseguenza, sono raramente visti dall'uomo. Le stelle di piume vivono sulle barriere coralline. Sia i gigli di mare che le stelle di piume vivono su superfici dure.

Dieta

I crinoidi possiedono appendici simili a piume e tentacoli. Le appendici si aprono come un fiore in erba per catturare particelle di cibo come i plankton che rimangono intrappolati al suo interno. Oltre ai plancton, i crinoidi si nutrono anche di foraminiferi, diatomee, protozoi ciliati, particelle detritiche e alcuni tipi di uova. I crinoidi usano questo metodo per filtrare le particelle di cibo dalle correnti d'acqua che le attraversano. Si nutrono attraverso il meccanismo di alimentazione della sospensione.

Riproduzione

I crinoidi mancano di vere gonadi. Pertanto, i gameti si formano all'interno dei loro canali genitali situati all'interno delle pinnule del crinoide. L'estasi delle pinnule rilascia lo sperma e l'uovo nell'acqua. Le uova vengono fecondate e quindi si schiudono e rilasciano una larva di nuoto libero. La larva può essere allevata poco dopo dalle femmine. Altrimenti, dopo un breve periodo di nuoto, si attaccano al fondo del mare. Dopo un certo periodo di crescita in età adulta, i crinoidi si staccano dal fondo del mare e nuotano liberamente nell'oceano. Dopo i mesi 10-16, il crinoide è pronto per la riproduzione.