Cos'È La Viticoltura?

La viticoltura è il processo di produzione dell'uva. Le uve vengono coltivate in tutto il mondo oltre all'Antartide e hanno elevate proprietà di adattabilità a diversi ambienti. Le uve sono frutti che vengono utilizzati per produrre vino. Le persone che studiano la scienza dietro la produzione di uva sono chiamate viticoltori. I viticoltori studiano parassiti e malattie per il controllo, l'irrigazione, la fertilizzazione, lo sviluppo della frutta e le caratteristiche dell'uva. Sono anche responsabili nella gestione della chioma su cui crescono le uve, quando potare e quando raccogliere i frutti. I viticoltori sono anche in contatto con i viticoltori nella produzione del vino perché i migliori vitigni danno il miglior vino. Diverse varietà di uva sono ora approvate dall'Unione Europea come le vere uve per la produzione del vino, per via delle loro caratteristiche. Alcuni dei vini prodotti utilizzando le uve includono il vino rosso, che viene prodotto da un sorso di uva nera e rossa. Le uve vengono anche utilizzate per produrre uvetta.

Storia della vinificazione

Oltre 7,000 anni fa, nel periodo Neolitico, gli uomini coltivavano uve selvatiche per la vinificazione. Le prove indicano che i paesi della Georgia e dell'Armenia sono stati tra i primi paesi a produrre vino da uve selvatiche. Ci sono prove che in 4100 BC esistevano alcuni primi siti di vinificazione in Armenia, dove erano stati scoperti pressa per vini, vasche di fermentazione, tazze e barattoli nella grotta "Areni-1". Gli archeologi suggeriscono che il processo di vinificazione è iniziato intorno a 3200BC nel vicino Oriente nell'età del bronzo. Vasi di vino antichi sono stati utilizzati per imparare la cultura del vino e il consumo e i semi utilizzati nella produzione di uva. Si dice che le precedenti uve "selvatiche" fossero ermafrodite in quanto si auto-impollinerebbero. Tucidide, uno storico greco, riferendosi a un periodo tra 3,000 BCE e 2,000 BCE ha scritto sul Mediterraneo che emerge dalla barbarie per imparare a coltivare l'ulivo e le viti. La viticoltura iniziò con forza nelle isole Asia Minore, Grecia e Cicladi. Durante il tempo la produzione di uva saltò facendo vino per il consumo locale al commercio internazionale.

I fenici di 1200 BC e 900 BC avevano sviluppato la viticoltura che fu poi utilizzata a Cartagine. In questi tempi antichi, le uve venivano addestrate a crescere lungo i tronchi degli alberi, ma Columella, uno scrittore romano, suggerì di sollevare la vite da terra usando i pali, e questo ebbe molti benefici per la vite. La potatura per rimuovere il fogliame denso è diventata più facile, i pericoli associati all'alpinismo sono stati ridotti al minimo e le viti hanno subito la luce del sole. Anche la raccolta è diventata più facile. I viticoltori romani hanno suggerito di piantare le viti sul fianco della collina per essere un'idea migliore perché l'aria fredda scorre in discesa, il che è benefico per le viti. Troppa aria fredda è come l'inverno è pericoloso perché porta al gelo e nega il vantaggio alla fotosintesi delle viti.

Tra il 5th e il 15esimo secolo, i monaci cattolici erano i viticoltori più importanti. In Francia, i lavoratori hanno lavorato su base contrattuale con i proprietari terrieri. Qui, al lavoratore veniva data la libertà di scegliere il tipo di seme da coltivare e anche di sviluppare il loro metodo di coltivazione. La varietà bianca dell'uva è risultata resistente ai climi umidi e freddi rendendola la coltura più adatta in ambienti freddi. Con l'18esimo secolo, la potatura era diventata essenziale rendendo il vino prodotto diventato unico in determinati luoghi. I ricchi proprietari terrieri ei poveri lavoratori hanno vissuto dei conflitti perché i proprietari terrieri consideravano la qualità del vino prodotto mentre il lavoratore contava sulla quantità di vino che avrebbero venduto.

Usi di uva

Le uve sono bacche Il sistema attraverso il quale vengono organizzate le uve si chiama clustering. Alcuni grappoli contengono uve che sono bacche compatte mentre altre sono sparse. Le lunghe uve a grappolo si espandono mentre i grappoli sono imballati insieme. Alcune uve maturano insieme rendendo più facile la raccolta, mentre altre maturano individualmente all'interno dello stesso grappolo. L'uvetta è composta da uve appassite che possono essere senza semi e utilizzate nella cottura, nella preparazione e nella cottura. La fecondazione avviene in uno o quattro semi all'interno di una bacca. All'interno di ogni uva, c'è un rachide che consente all'uva di ottenere nutrienti e acqua. Una pianta può produrre uva 100 in 200. La buccia dell'uva pesa circa 5% a 20% del peso totale dell'uva. La pelle a maturazione contiene tannino e alcune sostanze aromatiche. Quando l'uva è matura, il tannino viene utilizzato per formulare il colore e la forma del corpo.

Condizioni per l'uva in crescita

Ogni tipo di uva ha una condizione climatica favorevole. Le temperature e le precipitazioni sono condizioni incontrollabili e ogni anno vedrà la crescita di uve uniche. Durante i periodi estivi, le temperature giuste aiutano nella maturazione delle uve. Queste temperature fresche consentono il riposo del frutto. Le temperature molto fredde causano la glassa del frutto. La vite dovrebbe essere anche su una collina, e questo permette ai raggi solari di cadere in un angolo in cui tutte le viti ottengono il sole, a differenza di un terreno pianeggiante dove i raggi del sole non raggiungono bene ogni pianta. Anche le piste offrono un migliore drenaggio. Il suolo di qualità è importante per determinare la salute e la crescita della vite. Il giusto tipo di terreno consente alle radici della pianta di svilupparsi bene. Terreno con tessitura sciolta, fertilità moderata e grande drenaggio favoriscono la crescita dell'uva.

Problemi di fronte all'uva

Le condizioni meteorologiche come vento, gelo, molto calore e scarso drenaggio sono alcuni dei fattori che influiscono negativamente sulla qualità della vendemmia. Le malattie sono anche diffuse tra i viticoltori. Alcuni dei rischi di viticoltura comprendono l'oidio, la peronospora, la foglia del ventaglio, il virus delle piante e la fillossera. Spruzzare le piante con solfato di rame tratta il problema della peronospora. Alcune specie del Nord America hanno sviluppato resistenza a questa malattia. Fanleaf non ha cura in modo che le persone colpite vengano rimosse. Oidio può essere terminale e fa bene all'ombra e temperature più fresche.

Raccolta dell'uva

Una vendemmia verde viene effettuata su uve immature per ridurre la resa. La rimozione di queste uve verdi aiuta i restanti a mettere le loro energie nello sviluppo di uve migliori e sane. Un composto di sapore sano, vigoroso e più maturo si ottiene rimuovendo alcuni grappoli di uva verde. La pratica di mescolare diverse varietà di uva produce un vino chiamato miscela di campo. La miscela di campo consente la miscelazione senza sforzo di diverse varietà con un diverso corredo genetico. In Germania, la miscela di campi è chiamata insieme misto.