Chi Governa Macao?

Governo di Macao

Nell'ambito della Dichiarazione congiunta sulla questione di Macao e della Legge fondamentale di Macao, Macao è stata istituita come Regione amministrativa speciale (SAR) della Repubblica popolare cinese, valida fino almeno all'anno 2049. Questa distinzione è il più alto livello di autonomia a livello provinciale sotto il governo popolare centrale. Sia il governo della Cina che il Partito comunista cinese hanno meno coinvolgimento nel governo di Macao che in altri governi provinciali, poiché Macao è finanziariamente indipendente dal governo del popolo centrale e amministra la sua sicurezza pubblica, i suoi costumi, il suo sistema legale, la sua politica di immigrazione e governo. Il governo di Macao è amministrato dal capo dell'esecutivo, dal consiglio esecutivo e dal consiglio legislativo. Questo articolo esamina più da vicino ciascuno di questi rami.

Storia del governo di Macao

In 1557, Macao fu temporaneamente affittato al Portogallo dalla dinastia Ming della Cina. Era amministrato dall'Impero portoghese e servito da importante porto commerciale per il paese. In 1887, Macau divenne una colonia portoghese ufficiale fino a dicembre 20, 1999, quando fu trasferito al controllo della Cina. Macao fu l'ultima colonia europea in Asia.

L'amministratore delegato di Macao

Il capo del governo in questo paese è l'amministratore delegato, che rappresenta la regione ed è responsabile nei confronti del governo centrale del popolo. L'amministratore delegato di Macao è responsabile della firma delle leggi legislative e della legge attraverso un sistema di segretariati (come i ministeri). Inoltre, l'amministratore delegato nomina le Assemblee legislative ed esecutive nonché i giudici della corte. La persona in questa posizione viene eletta tramite elezioni locali per servire un mandato di 5 con un limite di termini consecutivi 2. Da dicembre di 1999, Macau ha avuto 2 Chief Executives: Edmund Ho e Fernando Chui.

Consiglio Esecutivo di Macao

Il Consiglio esecutivo di Macao è composto da un gruppo di consulenti che lavorano a stretto contatto con l'amministratore delegato. Questo gruppo di rappresentanti governativi funge da principale autore di politiche per questa regione amministrativa speciale. L'amministratore delegato nomina questi individui, scegliendo tra membri del Consiglio legislativo, capi di organismi governativi e altri importanti individui pubblici. Possono servire in questo Consiglio fino alla fine del mandato del Capo dell'esecutivo. I membri del Consiglio Esecutivo sono i seguenti: Segretario alla Sicurezza, Segreteria per i Trasporti e i Lavori Pubblici, Commissario per l'Audit, Segretario per l'Amministrazione e la Giustizia, Commissario contro la Corruzione e Segretario per gli affari sociali e la cultura.

Consiglio legislativo di Macao

Il Consiglio legislativo di Macao, noto anche come assemblea legislativa, è composto da membri 33. L'amministratore delegato nomina 7 di questi posti, 14 viene eletto direttamente e 12 viene eletto da circoscrizioni funzionali. I collegi elettorali funzionali sono gruppi di interesse speciale che rappresentano gli interessi delle società e di altre organizzazioni.

Questo organismo governativo è responsabile della creazione, modifica, appello o scioglimento dei regolamenti legali di Macao. Inoltre, l'assemblea legislativa redige e approva il bilancio nazionale, che comprende l'assunzione di debiti e la scrittura di leggi fiscali. Altre funzioni dell'Assemblea legislativa comprendono la discussione di questioni di interesse pubblico e la risoluzione dei reclami dei residenti di Macao. A partire da settembre 2013, i principali partiti politici che compongono questa Assemblea includono: United Citizens Association of Macau (18.02%), Macau Guangdong Union (11.09%) e l'Unione per promuovere il progresso (10.8%).