Chi Era Charlotte Amalie?

Chi era Charlotte Amalie?

Charlotte Amalie è il nome della capitale delle Isole Vergini americane, dal nome di Charlotte Amalie di Hesse-Kassel. Si colloca come la più grande città dell'Arcipelago delle Isole Vergini, ed è degno di nota per la sua architettura coloniale danese. La città, oltre alle isole, fu acquistata dagli Stati Uniti dal danese in 1917.

Primi anni di vita

Charlotte Amalie è nata a Kassel il mese di aprile 27, 1650. Apparteneva alla casa di Hesse-Kassel con suo padre William VI, Landgrave d'Assia-Kassel e sua madre Edvige Sophia di Brandeburgo. Charlotte Amalie ha ricevuto un'ottima educazione nelle discipline di geografia, filosofia, francese e italiano. Era cresciuta in una famiglia riformista e sua madre era politicamente incline al Brandeburgo.

Matrimonio

La regina Sophie Amalie di Danimarca ha scelto Charlotte Amalie come futura moglie del principe ereditario Christian. La regina voleva una nuora che potesse facilmente controllare. Il principe ereditario l'ha incontrata in 1665 quando è arrivato in Assia per conoscerla. I negoziati iniziarono presto principalmente a causa di problemi religiosi. A giugno 25, 1667, Charlotte Amalie era sposata con il principe che salì al trono in 1670 diventando cristiano V, e divenne la regina di Danimarca. Aveva otto figli, tra cui Fredrick IV che regnò come re di Danimarca e Norvegia da 1699 a 1730.

Regina

Come regina, Charlotte Amalie è famosa per diverse cose. Il suo rifiuto di convertirsi alla Chiesa luterana, per la quale suo marito era il capo, fu accolto con una certa resistenza. La regina non aderì alle disposizioni della Chiesa luterana, ma piuttosto, continuò a osservare la fede Riformata. Ha finanziato la costruzione di una chiesa riformata a Copenaghen e ha acquisito alcuni diritti per i suoi compagni di fede in Danimarca. Il clero luterano si oppose alla sua incoronazione come regina a causa della sua fede. Charlotte Amalie non aveva un rapporto cordiale con sua suocera, ei loro conflitti erano principalmente dovuti a questioni di etichetta.

Eredità

Quando re Carlo XII di Svezia organizzò un'invasione in Zelanda in 1700, la regina Amalia fu in prima linea nella difesa di Copenaghen. Ha parlato con i cittadini della città, rafforzando efficacemente la loro determinazione e negoziando per il loro accesso ai canoni. La regina organizzò la difesa della città, e di conseguenza fu elogiata come eroina. La regina Charlotte Amalie era un'abile amministratore delle sue proprietà, e si stabilì nel palazzo di Charlottenborg, che aveva acquistato, dopo la morte del marito. La villa è stata convertita alla Royal Danish Academy of Art di 1754.

La Città

Prima delle Indie Occidentali danesi, la città ora conosciuta come Charlotte Amalie era chiamata Taphus, che è danese per le birrerie o la birreria poiché la città ospitava molte birrerie. La città è stata ribattezzata Amalienborg in 1691 che traduce in inglese Charlotte Amalie in onore della regina di Danimarca e Norvegia. La città era conosciuta come St. Thomas da 1921 a 1936, dopo di che fu ribattezzata Charlotte Amalie. La città è abitata da una popolazione stimata di 18,481 e gode di una fiorente industria del turismo.