Abel Tasman - Famous Explorers Of The World

Primi anni di vita

Esploratore e mercante olandese, Abel Tasman è nato a Lutjegast, nella Repubblica olandese (oggi Paesi Bassi), da qualche tempo in 1603. Poco si sa della sua infanzia in quella che oggi è conosciuta come la provincia olandese di Groninga. Sappiamo che è probabile che Tasman abbia ricevuto presto una buona educazione e debba appartenere a una famiglia olandese della classe media basata sulle abilità che ha esibito sin dall'inizio della sua carriera. Esempi di questo erano il fatto che era un buon navigatore e scriveva con diari chiari e concisi. Molti lo conoscevano come un personaggio colorato e controverso. Tasman era impiegato dalla Compagnia Olandese delle Indie Orientali per fornire assistenza nel commercio delle spezie e imparato a combattere durante quegli anni. In un momento o un altro, era un primo ufficiale e uno skipper per la compagnia.

Carriera

Tasman era un marinaio e navigatore in erba quando entrò al servizio della Compagnia olandese delle Indie Orientali. Fu incaricato dell'acquisto di spezie nell'isola di Seram, nell'attuale Indonesia. Uno dei suoi compiti più importanti era quello di pattugliare la costa indonesiana per proteggerla dai ribelli e dai contrabbandieri. Tasman è cresciuto attraverso i vertici della compagnia mentre continuava a esibire il successo nei suoi viaggi. Tuttavia, incontrò subito difficoltà con l'epidemia che affliggeva le sue navi. Alcune navi furono addirittura appositamente affondate per evitare che il contagio raggiungesse le coste. Come ormai noto skipper, il governatore della Compagnia delle Indie Orientali lo ha inviato con due navi per trovare una rotta marittima per il Cile.

Maggiori contributi

Il primo viaggio esplorativo di Tasman iniziò mentre salpava per le terre sottomarine negli Oceani del sud. Nell'agosto di 1642, salpò con due navi, accompagnato da Franz Jacobszoon, un idrografo. L'obiettivo era scoprire nuove terre nel sud e nell'est. Alla fine, dopo alcune riparazioni e rifornimenti si fermarono rispettivamente a Batavia e Mauritius, scoprirono cosa sono ora la Tasmania (in Australia) e la Nuova Zelanda. Furono anche i primi ad avvistare le isole Fiji. Tasman è stato promosso comandante di skipper dopo il viaggio. La spedizione fu anche dichiarata un successo dalla Compagnia olandese delle Indie orientali. Tasman fu quindi inviato in un'altra spedizione per mappare la costa settentrionale dell'Australia.

Le sfide

Tasman ha affrontato molte sfide in mare. Tra questi c'era una lunga e prolungata tempesta in mare che ritardò il loro ritorno a Batavia durante la sua prima spedizione. Durante lo stesso viaggio, furono anche colpiti da un terremoto in mare. Due dei suoi uomini si sono rifiutati di esplorare le isole Babuyan nelle Filippine. Di conseguenza, ordinò ad uno degli uomini di essere impiccato per insubordinazione. Ciò ha comportato la sua sospensione senza retribuzione. Sebbene il marinaio sia sopravvissuto, Tasman è stato anche condannato a pagare un risarcimento alla famiglia. Molti dei problemi di Tasman si sono verificati in mare, ma questo gli ha richiesto mesi 11 per risolverlo, dopodiché è stato reintegrato nel suo precedente incarico nella Compagnia delle Indie Orientali.

Morte e eredità

Come skipper, esploratore e mercante di successo, Tasman ha resistito bene alle sue prove. Alla fine della sua carriera, si stabilì a Batavia. Lì, possedeva un ampio tratto di terra. Tuttavia, all'età di 56, Tasman non riuscì più a sopravvivere la vita e passò a ottobre 10th, 1659. Ha lasciato parte della sua eredità a sua figlia dalla prima moglie e parte alla sua seconda moglie per matrimonio. Molti luoghi e strutture in Australia e Nuova Zelanda hanno preso il nome da lui e, alla fine della sua vita, è stato un membro della Chiesa Riformata. Molti lo onorarono come un umano comandante e cauto esploratore, sebbene fosse anche visto come un personaggio colorato e controverso.