Cultura, Costumi E Tradizioni Libanesi

Il Libano è una piccola nazione nell'Asia occidentale che occupa poco più di 4,000 miglia quadrate. Il Libano è situato in posizione centrale, dove funge da collegamento tra le nazioni europee e le nazioni dell'Asia occidentale. Il Libano ha una popolazione stimata di sei milioni di abitanti. La maggior parte dei libanesi ha origini arabe. Nondimeno, a causa dell'immigrazione nei primi giorni, il paese ha molte persone con origini europee e asiatiche.

3. Arte libanese

L'arte del Libano è piuttosto diversa. Il paese ha una ricchezza d'arte, alcune delle quali è stata preservata dai tempi dell'occupazione fenicia in 400 aC. Una raccolta di fotografie libanesi è conservata nella Arab Image Foundation. Uno dei più famosi pittori libanesi, Moustafa Farroukh, ha esposto i suoi dipinti a New York, Parigi e Beirut. Il paese ha anche prodotto alcuni dei più grandi poeti come Khalil Gibran, che è considerato il terzo miglior poeta di tutti i tempi. La musica libanese è principalmente un mix di suoni occidentali e stili arabi tradizionali. La musica è popolare in Libano così come in alcune nazioni occidentali. L'arte libanese ha fortemente influenzato la scena artistica nel mondo arabo a causa della sua diversità e del suo fascino moderno. Di conseguenza, la maggior parte degli artisti libanesi ha un riconoscimento internazionale.

2. Abbigliamento libanese

La moda occidentale influenza pesantemente l'abbigliamento e la moda libanesi, in particolare nelle aree urbane. La tendenza è attribuita all'afflusso di immigrati nel paese negli ultimi anni. Il Libano ospita migliaia di espatriati e rifugiati, molti dei quali si sono stabiliti nelle città. Il paese attira anche turisti internazionali principalmente occidentali che visitano e influenzano il modo di vestire libanese. Nelle comunità rurali, si osserva ancora il modo tradizionale di vestire. Le donne indossano abiti lunghi mentre gli uomini indossano pantaloni larghi e giacche colorate.

1. Tradizioni libanesi

La cultura libanese è una delle culture più diverse nella regione araba. Il paese ha una ricca cultura che è principalmente presa in prestito da diversi gruppi di persone che vivevano nella regione in passato. Alcuni degli influencer della cultura libanese sono fenici, assiri, romani, turchi ottomani, greci, persiani, arabi e francesi. Queste persone hanno influenzato l'arte, la letteratura, la musica, la cucina, la religione e l'architettura libanesi. I diversi attributi sono visti nella vita quotidiana in Libano. Ad esempio, la cucina libanese è strettamente legata alle cucine dei suoi vicini mediterranei come Grecia, Turchia, Siria e Cipro. I pasti includono pane pita, hummus, pasta e pasti salati noti come mezze. Caffè arabo, vino e birra locale sono anche le bevande preferite in Libano.

I libanesi sono le persone più religiosamente diverse nella regione del Medio Oriente. Più della metà delle persone pratica l'Islam mentre la percentuale di 40 dei residenti pratica il cristianesimo. I rimanenti gruppi di minoranza praticano il buddismo, l'induismo, il mormonismo e l'ebraismo. Il paese consente la libertà religiosa tra i suoi cittadini e ha registrato 18 diversi gruppi religiosi. Le storie tradizionali libanesi hanno stretti legami con altre storie occidentali come l'eroe greco Adonis. Non è raro sentire le persone citare i proverbi in Libano.