Smog E Suoi Effetti Sulla Salute Ambientale

Cos'è lo smog?

Il termine "smog" fu coniato nel primo 20esimo secolo combinando le parole "fumo" e "nebbia". Lo smog è una forma di inquinamento atmosferico che riduce fortemente la visibilità sulla terra. Lo smog è prodotto principalmente a causa dell'inquinamento atmosferico generato dall'industria e dall'automobile ed è un fenomeno comune in molte aree industriali e urbane del mondo oggi. Lo smog influisce negativamente sulla vita in queste aree, creando vincoli di visibilità, problemi respiratori e altri effetti negativi sulla salute delle persone, delle piante e degli animali che abitano la zona.

Ruolo storico

Il rapido ritmo dell'industrializzazione in varie parti del mondo nella prima metà del 20esimo secolo fu accompagnato dall'allora nuova ed emergente forma di inquinamento ambientale, lo smog. Le prime forme di smog sono state rilevate a Londra, a Los Angeles e in altre importanti città del mondo, a cui è seguita una rigorosa indagine sulla causa di questa forma di inquinamento atmosferico. C'è una certa confusione riguardo alla monetazione del termine smog. Mentre la maggior parte crede che il Dr. Henry Antoine Des Voeux sia stata la prima persona a coniare il termine smog che è stato poi pubblicato sul quotidiano londinese. Grafica giornaliera, altri sostengono che il termine è stato menzionato per la prima volta in un articolo 1893 pubblicato nel Los Angeles Times.

Pericoli per la salute umana e della fauna selvatica

Lo smog è estremamente dannoso per la salute di tutti gli organismi viventi. Nell'uomo, gli effetti più gravi dello smog sono avvertiti dalle persone anziane, dai bambini e da coloro che sono già affetti da malattie respiratorie come l'asma e la bronchite. Lo smog consente ai gas tossici come il monossido di carbonio, l'ozono e il biossido di azoto di rimanere sospesi vicino al suolo, causando l'inalazione di questi gas da parte delle persone. Il particolato, ad esempio sotto forma di polvere di carbonio, viene inoltre inalato dalle persone dall'aria in aggiunta ai gas tossici, che porta alla loro deposizione nella cavità polmonare e nel tratto respiratorio, causando gravi problemi respiratori. Le malattie respiratorie croniche possono svilupparsi a seguito di inalazione di smog per lunghi periodi di tempo e il cancro ai polmoni potrebbe anche essere una delle possibilità. L'esposizione acuta allo smog per brevi periodi di tempo può causare irritazione agli occhi e al naso, vertigini e difficoltà respiratorie. Lo smog è stato anche correlato a difetti alla nascita nei neonati e basso peso alla nascita. Anche le piante e gli animali nell'area colpita dallo smog subiscono uno stress significativo in tali condizioni insalubri e la flora e la fauna colpite dallo smog potrebbero anche sviluppare condizioni avverse simili a quelle degli umani.

Principali fonti e aree più colpite

Gli incendi di carbone e gli scarichi delle automobili sono le due principali fonti di particolato e gas tossici che provocano lo smog. Il carbone viene bruciato per una varietà di attività di generazione di energia industriale e per alimentare il fabbisogno di calore ed elettricità della casa. Gli scarichi delle automobili rilasciano anche grandi quantità di particolato e gas nell'aria come sottoprodotti della combustione di carburante. Un tipo speciale di smog, noto come smog fotochimico che si traduce in formazione di ozono a livello del suolo, viene generato quando la luce solare reagisce con gas sospesi come ossidi di azoto e composti organici volatili, per formare ozono. Lo smog colpisce aree altamente industrializzate del mondo, grandi città metropolitane con un'alta densità di popolazione e grandi volumi di traffico, nonché aree in cui le misure di controllo dell'inquinamento sono attuate debolmente. Delhi in India è la città più inquinata del mondo, dove lo smog e altre forme di inquinamento raggiungono spesso livelli allarmanti, con conseguenze gravi per la salute dei suoi cittadini. Pechino in Cina, diverse città e hub industriali degli Stati Uniti, Londra nel Regno Unito, Città del Messico in Messico e diverse città del sud-est asiatico sono tra le aree del mondo maggiormente colpite dallo smog.

Smog attenuante

La mitigazione dello smog richiede una forte attuazione delle leggi anti-inquinamento da parte del governo e misure correttive adottate dal pubblico che vive nelle aree colpite dallo smog. Mezzi di trasporto alternativi come la bicicletta possono aiutare a ridurre l'inquinamento atmosferico. Camminare per lavorare se il posto di lavoro si trova nelle vicinanze può migliorare sia la salute individuale che quella ambientale. Carpool e l'uso del trasporto pubblico potrebbero anche ridurre l'onere dei fumi tossici e delle particelle rilasciati nell'aria dal gran numero di veicoli privati. Il controllo dell'inquinamento sulle auto deve essere regolarmente implementato per garantire che i veicoli non rilascino inquinanti oltre il limite legale. Le fonti alternative di energia come l'energia solare e l'energia eolica potrebbero aiutare a ridurre la dipendenza dalla combustione di combustibili fossili. L'uso eccessivo di sostanze che rilasciano composti organici volatili, come le vernici domestiche, deve essere evitato il più possibile.