Quali Animali Vivono Sulle Ande?

Le Ande Mountains del Sud America attraversano sette paesi del continente in direzione nord-sud, dal Venezuela al Cile. È la catena montuosa continentale più lunga del mondo. Le Ande offre un ecosistema unico con una ricca diversità di specie. Circa due terzi delle specie andine sono endemiche della regione. Delle specie 600 di mammiferi che vivono nella regione, 13% sono endemici in natura. Anche 45% delle specie 600 di rettili che vivono qui sono endemici. Le montagne fungono anche da casa per circa 1,700 specie di uccelli e 400 specie di pesci di cui quasi un terzo sono endemici. Qui, arruoliamo alcuni dei più importanti mammiferi delle Ande.

11. guanaco

Un gruppo di guanachi in Patagonia.

Il guanaco è uno degli animali più comuni che vivono nella regione delle Ande. Questa specie di camelidi (Lama guanicoe) è di circa 1.0 a 1.2 di altezza. I guanachi vivono in branchi di femmine con i loro figli guidati da un maschio dominante. Il maschio protegge il gruppo da intrusi e minacce. La pelle spessa sul collo di questi animali li protegge dagli attacchi dei predatori. La durata della vita di questi animali varia tra gli anni 20 e 25. La caccia legale dei guanachi è consentita in alcune parti nel loro raggio d'azione. La fibra e la lana di Guanaco sono note per la loro eccellente qualità.

10. Cincillà

Un cincillà nelle montagne delle Ande.

I cincillà sono roditori nativi della regione andina del Sud America noti per la loro pelliccia, che è la seconda pelliccia più densa tra tutti i mammiferi terrestri. Questi roditori hanno una natura crepuscolare e possono vivere ad altitudini fino ai piedi 14,000. Sebbene una volta la popolazione dei cincillà fosse diffusa, oggi solo il Cile ha una popolazione significativa di questi animali. La caccia eccessiva alla pelliccia è la ragione principale che colpisce la popolazione di cincillà selvatica. IUCN classifica sia le specie di cincillà (il cincillà a coda lunga e il cincillà a coda corta) in via di estinzione.

9. Alpaca

Alpaca nelle montagne delle Ande.

La vigogna Pacos, più comunemente noto come l'alpaca, è una specie di camelidi domestiche che vivono in Sud America. Gli animali sono principalmente allevati per la loro fibra che viene utilizzata per fare prodotti a maglia e tessuti come scialli, calze, maglioni, guanti, cappelli, ecc. L'alpaca Huacaya e l'alpaca Suri sono le due razze dell'alpaca. Gli alpaca vivono in branchi e pascolano ad altitudini tra metri 3,500 e metri 5,000. Questi animali si distinguono dai lama per le loro dimensioni più piccole.

8. Lama

Un lama nelle Ande.

Per secoli, il Lama glama è stato strettamente associato alle culture andine. È una specie di camelidi domestiche che funge sia da branco che da fonte di carne nella regione. Il lama può crescere fino a circa 1.7 a 1.8 m. La durata della vita degli animali varia tra gli anni 15 e 25. I lama sono noti per essere animali sociali e coesistono pacificamente in grandi branchi. Sono anche elogiati per la loro intelligenza e sono studenti veloci.

7. Taruca e Huemul

Un huemul in Argentina.

Due specie di cervi, la taruca e l'huemul vivono nelle montagne andine del Sud America. Più specificamente, il primo vive principalmente in Perù e Bolivia mentre il secondo può essere individuato in Argentina e Cile. Questi animali sono caratterizzati da un corpo robusto e ben costruito con gambe corte. Vivono in alta quota durante l'estate, ma si spostano nelle vallate riparate durante l'autunno, dove trascorrono l'inverno. Questi cervi si nutrono di erbe, arbusti, erbe, licheni, ecc. Possono vivere fino a circa 10 anni. Il bracconaggio, la perdita dell'habitat, la frammentazione dell'habitat e l'introduzione di specie non autoctone minacciano la sopravvivenza di questi animali a rischio di estinzione.

6. Scimmia lanosa dalla coda gialla

Una scimmia lanosa dalla coda gialla.

La Oreonax flavicauda è una specie endemica di primati peruviani. Si tratta di una specie in pericolo di estinzione che si aggira intorno a 250. Queste scimmie abitano le foreste pluviali delle Ande, dove montagne ripide, profonde gole e fitte foreste costituiscono il loro habitat. Vivono a quote comprese tra 1,500 e 2,700. A causa dell'invasione umana e delle attività di sviluppo, l'habitat della scimmia è stato considerevolmente ridotto e frammentato, lasciando piccole popolazioni riproduttivamente isolate sparse nella gamma delle specie. Le scimmie lanose dalla coda gialla sono principalmente di natura frugivora e sono uno dei pochi animali che esibiscono geofagia o l'abitudine di mangiare terreno.

5. Orso dagli occhiali

Un orso dagli occhiali, o un orso andino.

L'orso andino o l'orso dagli occhiali (Tremarctos ornatus) è l'unica specie di orso che vive in Sud America. L'animale è uno dei più grandi mammiferi terrestri del Sud America. Sebbene sia onnivoro per natura, solo il 5% della dieta di questa specie consiste in carne. L'orso dagli occhiali abita una vasta gamma di habitat all'interno della sua gamma, comprese le praterie d'alta quota, le foreste di macchia e le foreste pluviali delle Ande. Solitamente si trovano ad altitudini al di sopra dei metri 1,900 anche se è stato riscontrato che alcune popolazioni vivono ad altitudini basse come i metri 250. Gli animali sono etichettati come "Vulnerabili" dalla IUCN in quanto la perdita di habitat e la frammentazione degli habitat minacciano la stabilità della popolazione di orsi.

4. Le volpi sudamericane

La volpe grigia sudamericana.

I membri del genere Lycalopex sono canidi di volpe trovati nella regione andina del Sud America. La più comune tra le sei specie di questo singolare gruppo canid è la volpe grigia sudamericana. Altri includono la volpe andina, la volpe di pampa, la volpe con l'osso, la volpe di Darwin e la volpe di Sechuran.

3. Porcellino d'India

Una cavia in Brasile.

L'animale preferito di molti in tutto il mondo e anche un importante animale da laboratorio, la cavia è originaria delle Ande sudamericane. La cavia era addomesticata dai primi popoli sudamericani indigeni. L'animale occupava un posto speciale nella cultura popolare della regione ed era usato principalmente come fonte di cibo e per la preparazione della medicina popolare.

2. Tapiro di montagna

Un tapiro di montagna in Ecuador.

La Tapirus pinchaque o il tapiro di montagna vive sulle montagne delle Ande. Il tapiro è la seconda più piccola tra le cinque specie di tapiro del mondo e si distingue facilmente per il suo spesso mantello di lana. E 'riconosciuto come una specie chiave di pietra delle Ande dove l'animale agisce come un efficiente dispersore di semi. Gli animali sono erbivori e crepuscolari per natura.

1. Vigogna

Una vigogna al pascolo con alpaca in Cile.

Una specie di camelidi selvatiche che vivono nelle montagne andine, il Vicugna vicugna è l'animale nazionale del Perù. L'animale è noto per la sua lana che viene prodotta in piccole quantità ma è di qualità estremamente fine. In passato, solo quelli delle famiglie reali potevano indossare capi di vicuña. Gli animali sono attualmente protetti dalla caccia per legge. Tuttavia, per un periodo significativo nel passato, gli animali sono stati cacciati in modo indiscriminato, il che ha portato a un drastico declino della popolazione a circa 6,000 da parte di 1974. Dopo i massicci sforzi fatti per conservare la specie, la popolazione della vigogna si è ripresa a circa 350,000. L'animale vive principalmente nelle Ande centrali con la Bolivia che ha la popolazione più numerosa. Vivono ad altitudini che variano da 3,200 a 4,800 metri. Le erbe basse costituiscono la loro dieta primaria. Le vigogne sono timide per natura.