Cosa Significano I Colori E I Simboli Della Bandiera Dello Swaziland?

Lo Swaziland è uno stato sovrano situato nell'Africa meridionale. Confina con Sudafrica e Mozambico ed è uno dei paesi più piccoli in Africa. Le capitali dello Swaziland sono Mbabane (braccio esecutivo del governo) e Lobamba (il braccio legislativo del governo). La città più significativa del paese, tuttavia, è Mbabane. Lo Swaziland è governato come un parlamentare unitario e le sue due lingue ufficiali sono lo Swazi e l'inglese. Il paese ha una popolazione di circa 1,138,000 persone. La religione predominante è il cristianesimo, vale a dire il sionismo africano e il cattolicesimo romano. Lo Swaziland è un paese ricco di cultura ed è noto per mostrare la sua cultura tradizionale, specialmente attraverso le danze.

Storia della bandiera

La bandiera nazionale dello Swaziland è stata adottata ad ottobre 6, 1968, dopo che il paese ha ottenuto l'indipendenza dalla Gran Bretagna in settembre 6, 1968. Il design della bandiera dello Swazi è ispirato alla bandiera militare che è stata data al Pioneer Corps Swazi dal re Sobhuza II in 1941. Il Consiglio nazionale dello Swazi alla fine ha fatto i conti con la bandiera e ha deciso di abbracciarlo come la nuova bandiera nazionale del paese. La bandiera è stata issata per la prima volta ad aprile 25 e poi registrata ufficialmente in ottobre 30, 1967 a Londra, Inghilterra, dal College of Arms.

Significato dei colori e dei simboli della bandiera

La bandiera dello Swaziland ha una forma rettangolare e un rapporto lunghezza-altezza di 3: 2. Il design della bandiera presenta cinque barre orizzontali di spessore disuguale, che hanno le seguenti proporzioni: 3: 1: 8: 1: 3. Le barre superiore e inferiore sono blu, la barra centrale è rossa, mentre due sottili barre gialle separano il blu dal rosso in cima e in fondo alla bandiera. I colori chiave della bandiera sono rosso, blu e giallo. Tutti e tre i colori significano significati diversi. Il rosso rappresenta le guerre passate del paese, le posizioni blu per la pace e la fermezza della terra, mentre il giallo rappresenta le risorse naturali del paese. Uno scudo di pelle di bue, dal tradizionale Emasotosha Swazi, è raffigurato al centro della bandiera ed è decorato e rinforzato da piume di una vedova. La parte centrale della bandiera ha due lance e uno scudo Nguni, che significa protezione dagli avversari stranieri. Lo scudo è di colore bianco e nero, a indicare che neri e bianchi vivono in armonia nello Swaziland. La bandiera nazionale funge sia da bandiera civile che da bandiera di guerra.

Oltre alla bandiera nazionale, lo Swaziland ha uno stemma, che presenta un elefante raffigurante la regina madre e un leone che rappresenta il re. Il centro ha uno scudo di origine Nguni. Le armi locali sono anche caratteristiche sullo scudo. Lo scudo funge da simbolo di unità nazionale e riunisce il popolo dello Swaziland. La parola Siyinqaba, che significa "Siamo una torre di forza", è scritta sul fondo dello stemma.