Qual È La Capitale Del Burundi?

Bujumbura è la capitale del Burundi, un riconoscimento alla città ricevuta dopo che il paese ha ottenuto l'indipendenza dal Belgio in 1962. Bujumbura è anche la più grande città del Burundi e copre un'area di miglia quadrate 33.41 e ha una popolazione di oltre 497,000 residenti. Bujumbura è situata nella regione occidentale del paese, sulle rive settentrionali del lago Tanganica.

Storia della capitale del Burundi

Bujumbura fu fondata nel 19esimo secolo e originariamente era un piccolo villaggio che fu stabilito come un insediamento militare dai militari tedeschi in 1899. Durante questo periodo, il villaggio era conosciuto come Usumbura e fu stabilito come centro amministrativo del mandato belga, allora conosciuto come Ruanda-Urundi (l'attuale Ruanda e Burundi). In seguito l'Usumbura divenne una città vivace e fu ufficialmente riconosciuta come la capitale del mandato belga dal primo 20 secolo. Il governo del Burundi cambiò il nome della città da Usumbura a Bujumbura in 1962 dopo che il paese ottenne l'indipendenza, con Gerard Kibinakanwa eletto primo sindaco della città. Bujumbura fu gravemente colpita dai due genocidi avvenuti in Burundi, e la città fu l'epicentro degli attacchi di rappresaglia durante il genocidio 1972 propagato dagli huto contro i tutsi.

Sistema educativo nella capitale del Burundi

Come la più grande città della nazione, Bujumbura ha le migliori strutture educative del paese. La città ha scuole internazionali dotate di strutture di livello mondiale, tra cui l'Ecole Francaise de Bujumbura, la King's School e la Bujumbura International Montessori School. L'Università del Burundi è la più grande istituzione del paese per l'istruzione superiore, con le sue iscrizioni che si stima superino 13,000 e ha il suo campus principale a Bujumbura. La Chiesa cattolica romana ha fondato l'università. L'Università del Burundi è stata fondata in 1973 dopo la fusione di tre istituti di istruzione superiore; l'Universite officielle di Bujumbura, l'Ecole Normale Superieure e la National Advanced School of Administration. L'Università del Burundi è composta da numerose scuole e istituzioni, la maggior parte delle quali ha campus a Bujumbura. Molte delle strutture dell'università furono distrutte durante la guerra civile che aveva inghiottito il paese per anni. Altre università a Bujumbura includono la Hope Africa University e l'Universite du Lac Tanganyika.

Trasporto e comunicazione nella capitale del Burundi

Bujumbura è servito dal miglior sistema di trasporti del paese. Il trasporto pubblico è il mezzo più popolare per spostarsi in città e dispone di mini-bus e taxi. La legge richiede che i veicoli impegnati nel trasporto pubblico abbiano distinti lavori di verniciatura blu e bianco. Moto (rullini) e biciclette (taxi-velos) sono noti per offrire trasporti pubblici a basso costo intorno a Bujumbura. L'aeroporto internazionale di Bujumbura, l'aeroporto più grande e trafficato della nazione, si trova alla periferia di Bujumbura. L'aeroporto che è stato aperto in 1952 serve ogni anno più passeggeri 89,000. Diverse compagnie aeree internazionali effettuano voli da e per l'aeroporto, tra cui Brussels Airlines, Kenya Airways e Ethiopian Airlines. Per quanto riguarda la comunicazione, l'emittente principale della nazione è la radio e televisione nazionale del Burundi di proprietà statale (La Radiodiffusione-Televisione nazionale del Burundi) che ha sede a Bujumbura.

Regioni amministrative nella capitale del Burundi

Bujumbura è composto da regioni amministrative 13 che sono; Rohero, Buterere, Cibitoke, Kamenge, Musaga, Nyakabiga, Gihosha, Ngagara, Kinindo, Bwiza, Kinama, Kanyosha e Buyenzi.