Qual È La Capitale Del Libano?

Beirut è la capitale del Libano. Beirut è situata sulla penisola nel mezzo della costa mediterranea del Libano. Beirut è la città più antica del Libano che fu abitata da oltre 5,000 anni fa. Con una popolazione di oltre 1 milioni a partire da 2007, Beirut è la più grande città del Libano e sede del governo nazionale del Libano. La capitale svolge un ruolo significativo nell'economia del paese, in particolare con tutte le maggiori società e banche con sede nel distretto centrale degli affari della città.

Sviluppo di Beirut

Il nome ''Beirut'' era derivato da un cananeo-fenicio ''Be'erot'"che significa una fonte d'acqua sotterranea che i locali ancora toccano e usano per i loro scopi generali. Altre persone credono che la città prende il nome da "Beroe'' la figlia di Afrodite e Adone. Il primo riferimento storico di Beirut risale al 14esimo secolo quando Beirut fu menzionata nelle tavolette del Amarna lettere più tre lettere inviate al faraone da Ammunira of biruta l'odierna Beirut. La città fu successivamente distrutta e ricostruita in 140 BCE in un piano ellenistico e poi ribattezzata Laodicea-in-Fenicia.

La Siria, insieme al Libano, fu conquistata e governata dal sultano ottomano Selim-I, e con l'aiuto di Damasco, Beirut finì per diventare il principale centro commerciale in Siria. Verso la metà del XIII secolo, Beirut aveva sviluppato forti legami politici e commerciali con numerose potenze europee, in particolare la Francia, e il loro interesse per la seta dal Libano, tra le altre esportazioni, rese la città un importante centro industriale e porto. Con 19, Beirut divenne la capitale di Vilayet, in Siria, ed era già una città cosmopolita. Dopo la caduta dell'impero ottomano, il Libano divenne parte della colonia francese, dopo la prima guerra mondiale 1888. Beirut divenne ufficialmente la capitale del Libano in 1 quando il paese ottenne la propria indipendenza.

Popolazione di Beirut

Beirut è la città più religiosamente diversa e più cosmopolita del Medio Oriente. La popolazione di Greater Beirut è stimata essere alta come 2,012,000. Beirut ha significative comunità musulmane e cristiane. Dopo la fine della guerra civile, i copti diventarono una religione riconosciuta, portando così il numero totale di religioni a Beirut a diciott'anni. Le religioni riconosciute da 17 includono le sette cristiane 12 tra cui ortodossi, cattolici greci, siriaci e assiri tra gli altri e quattro sette musulmani tra cui Druze, Alawi, Shi'a e sunniti.

Principali incentivi economici di Beirut

L'economia di Beirut è un'economia orientata ai servizi, con le principali industrie come il turismo e il settore bancario. Con l'aeroporto e il porto marittimo della città, oltre al sistema di valuta estera gratuito, i tassi di interesse sui prestiti favorevoli e le leggi sul segreto bancario, Beirut divenne la banca centrale per la ricchezza araba. L'economia di questa città è diversificata e include, tra gli altri, il commercio, le banche e le industrie editoriali. Il punto focale dell'economia del paese è Beirut.

Attrazioni turistiche a Beirut

Beirut è una città vecchia che si è evoluta, e l'architettura di Beirut è una miscela perfetta di architettura gotica veneziana e architettura francese con un mix ideale di ottomano e arabesco. La città ospita alcuni degli edifici più storici del paese, tra cui rovine dell'epoca romana di cui i turisti godono. Un'altra destinazione turistica è la Corniche-Beirut, una famosa passeggiata che circonda il lungomare. Gemmayzeh è anche un'altra regione artistica boema con edifici storici del periodo francese.