I Sette Secondi Vertici Del Mondo

Siamo tutti consapevoli delle sette vette più alte del mondo, con il Monte Everest in Asia che è il picco più alto in questa categoria. Allo stesso modo, a seconda dell'innalzamento delle cime montuose dal livello del mare, i geografi hanno arruolato le seconde vette più alte dei sette continenti del mondo. Questa lista è conosciuta come la lista delle "Sette Secondo Sommità del Mondo". Ci sono alcune varianti a questa lista, ma la lista stilata da Richard Bass, la prima persona a scalare tutte le "Sette Vette" del mondo, è il più ampiamente accettato.

I sette secondi vertici

Monte K2, Asia

Secondo la lista di Bass, K2, in alternativa noto come Chhoghori tra molti altri nomi, è il rappresentante asiatico di questa lista, e il più alto dei Seven Second Summits del mondo. Questa montagna, con piedi 28,251 alti, è anche più alta di tutte le "Sette Vette" del mondo ad eccezione del Monte Everest (piedi 29,029). Il monte K2 si trova sul confine tra Pakistan e Cina e fa parte della catena montuosa del Karakorum. È interessante notare che K2 è più temuto dagli alpinisti che dall'Everest. Per ogni quattro persone che tentano di scalare questa montagna, uno muore.

Ojos del Salado, Sud America

Successivamente, nell'elenco di "Seven Second Summits", è Ojos del Salado. Questa montagna di piedi 22,615 potrebbe essere più corta di molte cime in altre parti del mondo, ma in virtù della sua posizione come seconda cima più alta nel continente sudamericano, gode di una posizione nella lista qui sotto. L'Ojos del Salado è uno stratovulcano attivo, il più alto nel suo genere al mondo. Fa parte della catena montuosa delle Ande e si trova sul confine tra Argentina e Cile.

Mount Logan, Nord America

Con un'altezza di piedi 19,551, il Monte Logan del Nord America è il terzo "Seven Second Summit" più alto del mondo. Questa montagna può essere mappata allo Yukon sudoccidentale in Canada. Un altro record associato a questa montagna è che ha la circonferenza di base più alta di qualsiasi montagna non vulcanica su scala globale.

Le altre seconde vertici

Più in basso nella lista, l'Europa è rappresentata dal Dykh-Tau in Russia vicino al confine con la Georgia ai piedi 17,077, dall'Africa dal Monte Kenya (piedi 17,057), dal continente antartico ghiacciato dal Mount Tyree (15,919 ft) e, infine, l'Australia è rappresentata di Mount Townsend (piedi 7,247).

Realizzazioni di alpinismo sulle sette seconde vertici

Fin dai tempi dell'arruolamento delle "Sette seconde sommità" del mondo, gli alpinisti si sono sfidati l'uno con l'altro per conquistare questi vertici. Un alpinista austriaco, Christian Stangl, è stato il primo a scalare tutte le Seven Second Summits. Ha completato questa impresa a gennaio 15, 2013, stabilendo un nuovo Guinness dei primati. È una credenza popolare tra gli alpinisti del mondo che i Seven Second Summits siano più difficili da scalare rispetto alle Seven Summits del mondo. Per salire su queste montagne è necessario un maggior livello di abilità tecniche. Tuttavia, nonostante queste sfide, un certo numero di alpinisti hanno tentato questi summit, e molti hanno perso la vita nel processo. Gli alpinisti hanno persino viaggiato in Antartide e dieci di loro sono riusciti a raggiungere con successo il Monte Tyree.

I sette secondi vertici del mondo

GradoPiccoElevazione (in piedi)Continente
1K228,251Asia
2Ojos del Salado22,615Sud America
3Mount Logan19,551Nord America
4Dykh-Tau17,077Europa
5Mount Kenya17,057Africa
6Mount Tyree15,919Antartide
7Mount Townsend7,247Australia