Cos'È Un Nor'Easter?

A nor'easter, noto anche come nord-est, è un tipo di ciclone che si verifica lungo la costa orientale del Nord America. Il nome deriva dal forte vento da nord-est che soffia dall'oceano e colpisce la costa orientale dell'emisfero settentrionale. In Nord America, il termine "nor'easter" è usato per riferirsi alla tempesta che impatta il Canada Atlantico e il New England negli Stati Uniti. Nor'easter è spesso accompagnato da neve o pioggia e può portare a inondazioni costiere o erosione. Di solito si sviluppa nei mesi di ottobre e marzo, ma può anche svilupparsi, sebbene non comune, durante altri mesi dell'anno.

formazione

Nor'easter di solito si sviluppa dalla differenza tra la corrente oceanica del Golfo Corrente proveniente dall'Oceano Atlantico e le masse di aria fredda che provengono dal Canada. Cioè, si sviluppa spesso nella latitudine tra Georgia e New Jersey, circa 100 miglia a ovest della costa est e progredisce verso nord-ovest, raggiungendo la massima intensità vicino alle province atlantiche del Canada e del New England. L'aria fredda che scorre verso sud incontra la calda corrente della corrente del Golfo che è in gran parte 21 gradi Celsius. Nell'atmosfera più alta, l'aria che sale viene rimossa e sostituita più rapidamente di quanto l'aria atlantica sia sostituita dal forte vento della corrente a getto, che porta allo sviluppo delle forti tempeste. La tempesta si sposta a nord est sulla costa orientale, oltre le province atlantiche del Canada e del New England.

caratteristiche

Nor'easter porta sempre precipitazioni sotto forma di neve e pioggia, nonché un vento di vento fortissimo e mare mosso che può portare a inondazioni costiere. Le regioni tra Philadelphia, Washington DC, New York e Boston sono particolarmente colpite dalla tempesta. Le tempeste sono per lo più formate dall'incontro di molte altre tempeste più deboli.

Come passa il nor'easter, il sole è spesso ostruito da nuvole spesse, basse e scure. La temperatura diminuisce a causa degli effetti dell'aria più fredda proveniente dal vento proveniente dalla direzione nord-orientale. Nella tempesta, la precipitazione varia da un acquazzone torrenziale a nebbie fini. A volte, il vento che accompagna la tempesta è così forte che viene spesso scambiato per un uragano. L'unica differenza tra un mostro e un uragano è che gli uragani hanno campi stretti di venti forti che sono concentrati al centro mentre i venti norvegesi sono normalmente distribuiti e il centro della tempesta raramente assume la forma circolare.

Esempi di Nor'easters

Alcuni dei popolari nor'easters includono la Great Blizzard di 1888 negli Stati Uniti, che ha lasciato cadere 40 pollici di neve e ucciso persone 400 per lo più a New York. La tempesta di marzo del mercoledì delle ceneri 1962 ha provocato una grave inondazione e tormenta nelle regioni del Medio Atlantico e del New England, uccidendo persone 40. La grande tempesta degli Appalachi di novembre 1950 ha perso più di 30 pollici di neve lungo gli Stati Uniti orientali, uccidendo persone 353. Altri nor'easters includono Eastern Canadian Blizzard di March 1971 e il più recente 2018 di luglio.