Quali Lingue Sono Parlate In Irlanda?

Breve storia dell'Irlanda

I primi coloni in Irlanda iniziarono ad arrivare intorno a 10,000 anni fa. I Celti presero il controllo della regione in 300 aC, e verso la metà del 5esimo secolo, i missionari cristiani avevano convertito con successo la maggior parte della popolazione. L'Inghilterra rivendicò l'isola nel 12esimo secolo ma non ebbe il pieno controllo fino all'istituzione della dinastia Tudor tra i secoli 16th e 17th. Questo movimento portò alla colonizzazione britannica del paese, che divenne parte del Regno Unito in 1801. Da 1919 a 1921, l'Irlanda ha combattuto per la sua indipendenza dall'Inghilterra. Questa guerra portò alla creazione della Repubblica indipendente d'Irlanda e dell'Irlanda del Nord, un membro continuato del Regno Unito. Questa storia che coinvolge l'Inghilterra e i Celti ha modellato la cultura attuale all'interno del paese, comprese le sue lingue. Questo articolo dà un'occhiata a quelle lingue.

Principal Languages ​​Of Ireland

Le due lingue principali dell'Irlanda sono l'inglese e l'irlandese. L'irlandese è considerata la lingua ufficiale e nazionale della Repubblica d'Irlanda; L'Irlanda del Nord non ha una lingua ufficiale. Tuttavia, l'inglese è stata la lingua parlata dominante in entrambe le aree politiche dalla fine del 19esimo secolo.

irlandese

L'irlandese è radicato nella lingua dei Celti; la sua prima versione è indicata come Primitive Irish. Nel corso del suo utilizzo, si è sviluppato dal vecchio al medio all'odierna moderna irlandese. In Scozia, si è evoluto in gaelico scozzese. Oggi è diventato una lingua minoritaria, sostituita dall'inglese. Alcune piccole comunità, denominate Gaeltacht, lungo la costa occidentale del paese continuano a utilizzare l'irlandese come prima lingua. Circa il 36% della popolazione parla irlandese. Anche se solo il 10% della popolazione parla fluentemente l'irlandese, in questa lingua ci sono diverse stazioni radio, canali televisivi e pubblicazioni di notizie.

Inglese

Dopo la conquista dei Tudor negli 1600, l'inglese è stato utilizzato nell'amministrazione governativa, nei tribunali e nelle transazioni commerciali. L'irlandese era considerata la lingua delle classi inferiori. Dopo che l'Irlanda divenne parte del Regno Unito, l'inglese fu stabilito come lingua di insegnamento nel sistema scolastico pubblico. Il dialetto usato in Irlanda è denominato Hiberno-English e ha incorporato alcune caratteristiche della lingua irlandese. Inoltre, ha conservato elementi provenienti da vecchi stili di inglese.

Lingue regionali dell'Irlanda

Le due lingue regionali dell'Irlanda sono Ulster Scots e Shelta.

Scots di Ulster

Ulster Scots è un dialetto della lingua scozzese, parlato nella provincia dell'Ulster. Questa lingua è molto variabile e include sia la versione inglese che scozzese. È stato introdotto nella zona nei primi 1600 dagli immigrati scozzesi. Approssimativamente il 8.1% della popolazione ha una certa capacità di usare gli scozzers Ulster mentre solo .9% è fluente.

Shelta

Shelta è la lingua del gruppo etnico dei nomadi irlandesi. Considerato un linguaggio misto, i registri dell'uso di Shelta risalgono al 13esimo secolo. Un tempo era una lingua prevalentemente irlandese, sebbene sia stata pesantemente influenzata dall'inglese hiberno. I ricercatori ritengono che le persone che parlano Shelta abbiano alterato la lingua irlandese usando alcune parole in modo arretrato e aggiungendo prefissi e suffissi non irlandesi alle parole radice irlandesi. Ha adottato anche alcuni prestiti dalla lingua romaní. Le stime suggeriscono che ci siano altoparlanti 30,000 nella Repubblica d'Irlanda.

Lingue minoritarie parlate in Irlanda

Le lingue minoritarie in Irlanda sono parlate principalmente da gruppi di immigrati. I più comuni includono: polacco (altoparlanti 119,526), tedesco (27,342), francese (56,430), giapponese (1,309) e mandarino (15,166).

Lingue straniere parlate in Irlanda

Molte persone imparano una lingua straniera come parte della loro istruzione primaria e secondaria. Questo non è lo stesso di una lingua minoritaria, che è parlata come la prima lingua di una persona. Le lingue straniere più comuni sono: francese (parlato da 20% della popolazione), tedesco (7%) e spagnolo (3.7%)