Che Aspetto Ha La Bandiera Italiana?

La bandiera italiana è uno dei simboli più importanti della nazione ed è riconosciuta dalla Costituzione italiana. La bandiera è comunemente denominata "Tricolore", grazie al suo particolare design tricolore che presenta tre strisce colorate di uguali dimensioni che corrono verticalmente sulla bandiera. La bandiera italiana è stata adottata per la prima volta in 1948 dopo che il paese ha promulgato la costituzione repubblicana 1947 ed era una disposizione della Costituzione. Tuttavia, la bandiera era stata utilizzata in Italia, anche se non ufficialmente da giugno 18th, 1946. La bandiera italiana ricorda da vicino le bandiere ufficiali di altri paesi, tra cui la bandiera messicana che differisce solo nelle proporzioni e nell'ombra dei colori. Anche il tricolore nella bandiera italiana ricorda da vicino la bandiera dell'Irlanda, che differisce solo nella striscia rossa, mentre la Bandiera dell'Irlanda reca invece una striscia arancione.

Descrizione della bandiera nazionale d'Italia

La bandiera italiana è disegnata su un rettangolo orizzontale con la proporzione della larghezza della lunghezza impostata su 2: 3. La descrizione ufficiale della bandiera italiana è delineata dall'articolo 12 della Costituzione d'Italia che stabilisce che "la Bandiera della Repubblica è il tricolore italiano in tre bande verticali di uguale dimensione". Sulla base di questa disposizione della Costituzione, la bandiera italiana porta un design tricolore, composto da tre colori; verde, bianco e rosso (disposto da sinistra a destra). I tre colori appaiono come tre strisce uguali che corrono verticalmente sulla bandiera. La descrizione ufficiale dei tre colori comprende Fern Green, Bright White e Flame Scarlet. La legge non fornisce il significato dei tre colori sulle bandiere nazionali. Tuttavia, la credenza popolare nel paese afferma che i colori sono rappresentazioni dei valori religiosi dell'Italia dove si dice che il rosso rappresenti la carità, il bianco che rappresenta la fede e il verde che rappresenta la speranza. Un'altra spiegazione comune dietro i tre colori sul "Tricolore" si basa sulla storia e la geografia del paese. Si dice che il rosso rappresenti lo spargimento di sangue durante le guerre di indipendenza italiana, si dice che il bianco rappresenti la neve sulle cime delle Alpi e si dice che il verde rappresenti il ​​verde paesaggio italiano.

Storia della bandiera italiana

Il "Tricolore" fu usato per la prima volta alla fine del 18 secolo dai contestatori studenteschi di Bologna che miravano a rovesciare l'allora governo cattolico di Bologna in 1794. Questi studenti che furono ispirati dalla rivoluzione giacobina disegnarono il tricolore dopo aver aggiunto la striscia verde alla bandiera rossa e bianca ufficiale di Bologna. La Repubblica Cisalpina in seguito adottò ufficialmente la bandiera "Tricolore" in gennaio 1797, e così facendo divenne la prima repubblica in Italia ad usare ufficialmente la bandiera tricolore, dopo che Napoleone fu vittorioso nella sua conquista in Italia. Il Regno d'Italia avrebbe in seguito utilizzato la bandiera tricolore e l'ha adottata come bandiera ufficiale del regno in 1861. La bandiera del Regno d'Italia era esattamente il disegno tricolore, ma deturpava le braccia di Savoia.

Altre bandiere in Italia

Oltre alla bandiera ufficiale d'Italia, ci sono diverse altre bandiere che vengono utilizzate nel paese e che sono riconosciute dalla legge. Una di queste bandiere è lo standard del Presidente dell'Italia che è stato stabilito per legge in novembre 4th, 2000. Altre bandiere sono guardiamarina che includono il guardiamarina civile, il guardiamarina di stato e il guardiamarina della marina.