Qual È La Valuta Del Venezuela?

Il Venezuela è una nazione sudamericana con Caracas come capitale. Il paese ospita una popolazione stimata di 31,568,179 e occupa un'area di 716,445 km quadrati. A partire da 2018, il PIL (PPP) del Venezuela è $ 373.119 miliardi mentre il PIL pro capite (PPP) è $ 11,722. I settori manifatturiero e petrolifero sono i maggiori settori economici del Venezuela. Circa 50% del PIL del paese è derivato dalle esportazioni di petrolio che costituiscono il 95% delle esportazioni totali del paese. A causa della sua grande dipendenza dal petrolio, l'economia venezuelana ha subito una battuta d'arresto importante negli 1980 quando si è verificato un collasso globale dei prezzi del petrolio. I tassi di inflazione nel Paese sono saliti alle stelle durante 1980 e 90. Attualmente, l'economia del Venezuela sta affrontando una grave crisi ed è afflitta da tassi di inflazione estremamente elevati, povertà diffusa e tassi di disoccupazione. A causa della crisi economica, molte persone emigrano nei paesi vicini o altrove alla ricerca di una vita migliore.

La valuta del Venezuela

La valuta del Venezuela attualmente in uso è denominata "Bolívar fuerte" che utilizza il codice di valuta VEF. Questa valuta è stata introdotta nel Paese a gennaio 1, 2008, a causa dell'inflazione. Ha sostituito la valuta precedente di bolívar. Tuttavia, gli alti tassi di inflazione prevalenti nel paese hanno costretto la Banca centrale del Venezuela a introdurre un'ulteriore ridenominazione della moneta. La valuta con le nuove denominazioni sarà lanciata a giugno 4, 2018. Si chiamerà bolívar soberano.

The Rise and Fall of the Bolívar

Il nome bolívar della valuta venezuelana deriva dal nome di Simon Bolivar, il famoso eroe del movimento indipendentista dell'America Latina. Una legge monetaria 1879 ha portato all'adozione della valuta in Venezuela. Sostituì il venezolano, l'ex moneta di breve durata. La conversione è stata impostata su un venezolano pari a 5 bolívares. In 1934, i bolívares 3.914 erano pari a 1 dollaro USA. Per un periodo di tempo significativo, il bolívar venezuelano è rimasto una delle valute più stabili nella regione dell'America Latina. Tuttavia, dopo 18 post-febbraio, 1983, la valuta ha perso la sua stabilità e si è fortemente svalutata, una situazione che continua ad affliggere l'economia del paese fino a questa data. Quindi, questa data è giustamente soprannominata il Black Friday da molte persone in Venezuela.

Disegno delle monete e delle banconote venezuelane

Come accennato in precedenza, la nuova valuta venezuelana, il bolívar soberano sarà presto pubblicato. Le monete saranno in due denominazioni di 1 bolívar e 50 céntimos. Attualmente, le monete di Bolívar fuerte in circolazione sono di forma circolare. Il lato opposto di queste monete menziona la denominazione. Le stelle 8 della bandiera venezuelana e le onde che simboleggiano le bande della bandiera sono anche presenti su questo lato. Lo stemma e il nome del paese di conio possono essere visti sul retro. Le monete di tutte le denominazioni hanno un design simile ad eccezione della moneta bolivar 1 che presenta il ritratto di Simón Bolívar sul lato dritto e lo stemma, la denominazione e un'iscrizione sull'altro lato.

Le banconote del Bolívar fuerte hanno rispettivamente un lato rivolto verso il ritratto e un lato rivolto verso il retro e verso il retro. Anche le nuove banconote del bolívar soberano presenteranno un design simile.