Quali Paesi Confina Con Il Cile?

Il Cile si trova in Sud America, tra l'Oceano Pacifico e le Ande. È unico in quanto è una striscia di terra lunga e stretta. Ha una superficie terrestre di miglia quadrate 480,000 e confina con tre paesi, che sono l'Argentina, la Bolivia e il Perù, insieme al Passaggio di Drake. Il Drake Passage è un corpo idrico situato tra Capo Horn e le isole del Sud Sheth. L'isola Juan Fernandez, l'isola di Pasqua, l'isola Desventuradas e l'isola di Salas y Gomez, situate in Oceania, sono considerate parte del territorio cileno. Il Cile ha un'economia ad alto reddito. Il confine terrestre totale del Cile è di circa 4,847 miglia di lunghezza e la costa è lunga 3,999 miglia. A proposito di 80% della superficie terrestre è montuoso, e il paese sperimenta diversi tipi di clima. Il Cile comprende quattro regioni, l'estremo nord, il Cile centrale, vicino al nord, al sud e all'estremo sud. Le tre maggiori città del paese si trovano nel Cile centrale. Il Cile centrale è principalmente costituito da una serie di montagne.

Perù

Il Perù si trova nella regione occidentale del Sud America e confina con il Cile a nord. Il paese ha un'area di 496, miglia quadrate 225 e la popolazione è stata stimata a 32 milioni in 2018. Il paese è al quarto posto tra le dimensioni della popolazione dei paesi sudamericani. Il nome Perù si dice che derivi dal nome di un leader locale 16th-century, Biru. La lingua ufficiale del paese è quechua e spagnolo. Circa 85% della popolazione identifica come cattolici e il cristianesimo è una religione dominante.

Bolivia

La Bolivia è situata nella parte occidentale del Sud America, ed è senza sbocco sul mare. La Bolivia è uno dei due paesi senza sbocco sul mare nell'America meridionale. La capitale del paese è Sucre. Il paesaggio del paese varia con le catene montuose delle Ande e il bacino amazzonico è situato nella regione. Il paese ha una superficie terrestre di miglia quadrate 424,164 e la maggior parte di 67% è urbana.

Argentina

L'Argentina è il paese più meridionale del Sud America e il confine col Cile con l'Argentina è classificato al terzo posto a livello globale; il confine è lungo circa 3,200 miglia. Si dice che il nome Argentina sia coniato dall'italiano e che si traduca in argento o in argento in inglese. L'Argentina confina con il Cile a est e confina con le Ande e l'Oceano Pacifico.

Controversie territoriali

Nel 19esimo secolo, il Cile, il Perù e la Bolivia hanno avuto una disputa sui confini che è nota come disputa sul confine di Atacama. La disputa prende il nome dal deserto di Atacama, dove si trova il territorio conteso. La disputa ha portato il Cile ad acquisire l'intera costa boliviana, ora conosciuta come la regione di Antofagasta, e la regione di Tarapaca dal Perù. L'impero spagnolo aveva stabilito il deserto di Atacama come confine settentrionale del Cile, ma i confini non erano stati definiti. Dopo l'indipendenza cilena e boliviana, i confini non erano ancora stati definiti quando i giacimenti di nitrati e di rame furono trovati in una regione attorno al deserto di Atacama, risultando nella disputa territoriale. Bolivia e Cile avevano firmato un accordo in 1866 noto come trattato di reciproco vantaggio; il trattato definiva i loro confini e stabiliva anche un accordo tra i due paesi per condividere le entrate fiscali derivanti dall'esportazione di minerali estratti nelle aree circostanti il ​​confine. Cile e Bolivia non sono d'accordo sul gettito fiscale dopo otto anni, e ha portato a una disputa di confine tra i due che ha avuto inizio in 1879 e si è conclusa con 1899. Il trattato tra Cile e Bolivia ha visto la Bolivia finire come un paese senza sbocco sul mare, a condizione che possano ancora accedere al Pacifico attraverso la regione.