La Cultura Dell'Uruguay

7. Credenze sociali e abitudini

L'Uruguay è un paese diverso, pieno di una varietà di culture, cibi, religioni, arte e sport che si uniscono per formare l'identità nazionale. Le persone di questo paese sono conosciute per essere calde, accoglienti e amichevoli. Le critiche della cultura qui, tuttavia, non sono prese alla leggera. Quando si parla, gli uruguaiani tendono ad essere più diretti e in anticipo rispetto agli individui provenienti da altri paesi sudamericani.

Quando saluti amici intimi e qualche volta nuovi conoscenti, un tipico saluto comporta un abbraccio e un bacio sulla guancia. Lo spazio personale qui è spesso molto più vicino che negli Stati Uniti, ad esempio. Gli individui tendono a toccare le braccia oa stare in piedi spalla a spalla quando conversano o stanno insieme da vicino mentre aspettano in fila.

6. Religione, festival e feste

La libertà di praticare qualsiasi religione è protetta dalla Costituzione dell'Uruguay. La maggioranza della popolazione si identifica come cristiana, quasi la metà di questi individui sono cattolici e un altro 11% identifica come protestante. La frequenza regolare della chiesa cattolica è bassa, mentre i protestanti riferiscono di essere più attivi nella chiesa. Poco più del 40% della popolazione di questo paese dichiara di non avere alcuna identità religiosa. Questa percentuale è ulteriormente divisa in coloro che credono in un dio senza religione specifica, atei e agnostici.

Uno dei più grandi festival in questo paese è il Carnevale, che si celebra tra la metà di gennaio e la fine di febbraio. Questo evento coinvolge grandi sfilate di ballerini e suonatori di tamburi in abiti colorati. È particolarmente grande nella città di Montevideo. Altre presentazioni durante il Carnevale includono atti comici che prendono in giro questioni politiche e narratori che creano parodie di libri e film ben noti e tradizionali.

5. Musica e Danza

La musica e la danza dell'Uruguay sono diverse quanto le persone. Alcuni dei tipi popolari di musica qui includono: milonga, tango, candombe e murga.

Murga è la musica tipicamente riservata ai festival di Carnevale. Comprende un coro che canta in un tono nasale e strumenti a percussione 3: cembali, rullante e tamburo bombo.

Candombe è un tipo di musica afro-uruguaiana e viene suonato usando diversi strumenti a percussione simultaneamente. I musicisti si riuniscono spesso a Montevideo per suonare nelle strade di sera.

Il tango è spesso associato con l'Argentina, anche se ha radici a Montevideo, in Uruguay. Questa musica è stata fortemente influenzata dalla cultura afro-uruguaiana e viene spesso utilizzata per eventi di ballo sociale. Sia il tango che le candele sono nella lista UNESCO del Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità.

Milonga è spesso considerata il nonno della musica e della danza del tango, come era più popolare nel tardo 19esimo secolo. Ha un ritmo veloce e allegro che è spesso accompagnato dalla danza.

4. Letteratura e arte

Il governo e alcune fondazioni private forniscono un sostegno finanziario limitato per la letteratura e le arti in Uruguay. Per la maggior parte, tuttavia, autori, poeti, artisti e artisti forniscono o raccolgono denaro in modo indipendente.

La cultura della letteratura in questo paese iniziò davvero dopo l'arrivo dei coloni europei, che portarono con sé tradizioni letterarie di vari paesi. Una volta che l'Uruguay ottenne l'indipendenza e divenne politicamente stabile durante il 19esimo secolo, la letteratura iniziò a svilupparsi e ad assumere uno stile più nazionalistico. Anche autori argentini in cerca di rifugio in Uruguay hanno influenzato la letteratura qui, introducendo lo stile romantico della scrittura. La più grande influenza, tuttavia, è venuta dalla generazione di '45. Questo gruppo di scrittori era principalmente attivo tra 1945 e 1950, anche se rimangono un importante pezzo di storia letteraria per questo paese.

Altre arti praticate in Uruguay includono il teatro, la pittura e la scultura. Di queste, le sculture sono una delle espressioni più comuni dell'arte in questo paese. Alcuni dei più famosi scultori uruguaiani comprendono: Hugo Nantes, Pablo Atchugarry, Carlos Páez Vilaró e Claudio Silveira Silva. Gli stili di pittura sono diversi e comprendono l'astratismo, il nativismo e il realismo.

3. Cucina

La cucina dell'Uruguay è stata influenzata nel corso degli anni dalla vasta gamma di immigrati che si sono stabiliti in questo paese. La maggior parte degli alimenti sono bolliti, grigliati o fritti, comprese verdure e carboidrati.

A causa della lunga storia di allevamento del bestiame e della forte identificazione culturale con il gaucho (o cowboy) stile di vita, la carne bovina gioca un ruolo importante nella dieta quotidiana degli uruguaiani. Un comune stare insieme tra amici e famiglia in genere comporta grigliate di manzo. Anche il piatto nazionale, il panino con bistecca di chivito, incorpora carne di manzo (anche se può essere fatta con carne di capretto).

La bevanda nazionale è yerba mate, un'infusione simile al tè ricavata dalle foglie della pianta di yerba mate. Tradizionalmente, questa bevanda viene consumata da una zucca scavata con una speciale cannuccia metallica che funge da filtro, lasciando filtrare solo il liquido.

2. Capi di abbigliamento

La stragrande maggioranza degli uruguaiani che vivono nelle aree urbane si vestono in modo simile agli europei e agli americani, con jeans, pantaloni, gonne, vestiti, camicie abbottonate e magliette. Vestirsi in questo modo è spesso associato ad avere uno stato socioeconomico più elevato ed è, quindi, ampiamente desiderato. Qui puoi trovare anche molti stili di abbigliamento che si possono trovare nei centri commerciali in Nord America e in Europa.

Le persone che vivono in zone più rurali o proprietari di allevamenti di bestiame tendono a vestirsi in modo tradizionale gaucho stile. Per gli uomini e, a volte, per le donne, questo comporta una gamba lunga e molto larga che è spesso infilata nella parte superiore di un paio di stivali. La parte superiore può essere una camicia abbottonata da sola o abbinata a un giubbotto o una giacca. Inoltre, indossano una sciarpa o una bandana attorno al collo e un cappello a tesa larga per proteggersi dal sole e dalla pioggia.

1. Gli sport

Lo sport più popolare in Uruguay e nel resto dell'America Latina è il calcio. Prima della creazione dei campionati mondiali, questo paese ha partecipato ai giochi olimpici, vincendo l'oro per il calcio in 1924 e 1928. Per ospitare i giochi per la Coppa del Mondo FIFA, l'Uruguay ha commissionato la costruzione dell'Estadio Centenario tra 1929 e 1930. La prima partita di campionato della Coppa del Mondo si è tenuta qui e l'Uruguay si è portato a casa il primo posto.

Altri sport popolari in Uruguay sono il rugby e il basket. Questo paese ha la seconda migliore squadra di rugby in Sud America, Los Teros. Questa squadra nazionale schiera anche 20th nel mondo. Il basket è stato uno sport popolare qui dal 1930 e continua a crescere in popolarità. La squadra nazionale ha vinto una medaglia di bronzo nelle Olimpiadi estive di 1952 e 1956, rendendolo uno dei soli paesi 3 in Sud America a collocarsi nella top 3 nei tornei olimpici di basket. Questa squadra ha anche vinto diversi titoli di campionato in Sud America.