I Più Mortali Disastri Della Funivia Nella Storia

6. Disastro della funivia 1976 Cavalese

Il più micidiale disastro nella storia della funivia che ha causato la morte di quarantatré persone a marzo 9, 1976, in Italia vicino alla stazione sciistica di Cavalese. L'incidente è avvenuto quando una funivia stava scendendo lungo il Monte. Cermis, e il cavo di supporto in acciaio della funivia si ruppe, lasciando cadere i piedi 660 della macchina lungo la montagna. La funivia slittò su un'altezza di 330 ft prima che finalmente si posasse su un prato erboso. La cima dell'auto è stata completamente schiacciata quando il gruppo di carrello sopraelevato 3-ton è sbattuto sul tetto dell'auto. Quarantatré persone sono morte, tra cui i bambini 15 e due assistenti alla funivia. Solo una ragazza milanese di 14 che era in gita è sopravvissuta. La maggior parte delle vittime di questo disastro erano i tedeschi occidentali. La funivia trasportava un cittadino francese, i tedeschi 21, i passeggeri italiani 11 e gli austriaci 7. L'inchiesta ha rivelato che il disastro è stato causato da forti venti che hanno causato l'attraversamento dei cavi in ​​movimento e dei cavi fissi, provocando l'interruzione dell'altro. Il disastro avrebbe potuto essere evitato se fosse stato attivato il sistema automatico di sicurezza per fermare il treno.

5. 1990 Tbilisi Aerial Tramway Accident

Le persone di 20 hanno perso la vita e 15 è stata ferita durante un incidente aereo in tram 1, 1990, nella capitale sovietica della Georgia, a Tbilisi. L'incidente ha coinvolto due gondole che si muovevano sulla strada della funivia tra il Monte Mtatsminda e il Viale Rustaveli. Una delle gondole si stava muovendo giù per il pendio della montagna e si avvicinava alla torre di supporto inferiore mentre l'altra stava salendo. Per una ragione ancora non rilevata, la fune di trasporto all'interno dell'accoppiatore della gondola superiore si ruppe, mandando entrambe le gondole a rotolare giù per le pendenze. L'incidente ha ucciso quattro passeggeri sulla gondola inferiore e il resto in quella superiore.

4. 1998 Cavalese Funivia

La catena montuosa delle Dolomiti in Italia è stata testimone di un altro terrificante disastro causato dalla funivia a febbraio 3, 1998. Il disastro si è verificato nei pressi della località sciistica di Cavalese e ha causato la morte dei passeggeri 20 a bordo della funivia. Il disastro si è verificato quando un velivolo degli Stati Uniti Marine Corps, che stava volando più in basso contro le regolamentazioni, ha tagliato un cavo che supportava la funivia della funivia. Il moschettone ha fatto cadere a terra la funivia 260 ft uccidendo 20 a bordo. I membri dell'equipaggio dell'aeromobile furono assolti a causa dell'assenza di prove. Successivamente, è stato scoperto che uno dei membri dell'equipaggio aveva distrutto un nastro che conteneva prove incriminanti che indicavano il coinvolgimento dell'equipaggio dell'aereo nel disastro.

3. Disastro della funivia 1999 Saint-Étienne-en-Dévoluy

A luglio 1, 1999, a Saint-Étienne-en-Dévoluy, un comune in Francia, una gondola si è staccata dal cavo e ha fatto scendere i metri 80 verso i pendii rocciosi della valle, uccidendo tutti gli 20 a bordo. Tutti quelli che morirono erano francesi e comprendevano astronomi, manutentori, operai edili e tecnici.

2. 1983 Singapore Cable Car Disaster

A gennaio 29, 1983, due funivie del sistema di funivie di Singapore hanno immerso metri 55 nel mare uccidendo sette persone. L'incidente è avvenuto quando una torre di trivellazione della petroliera registrata da Panamanian di nome Eniwetok mentre veniva rimorchiata si era impigliata nel cavo, correndo tra la stazione Sentosa e la Jardine Steps Station, scattando. Tredici passeggeri in più sono stati intrappolati in altre quattro funivie che circolavano sulla linea.

1. 2017 Gulmarg Cable Car Disaster

Un altro dei più mortali disastri della funivia si è verificato a Gulmarg, Jammu e Kashmir, in India. Una funivia si schiantò al suolo parecchi piedi sotto quando un albero cadde sul cavo su cui correva la macchina. Sette persone tra cui quattro membri di una famiglia di Delhi hanno perso la vita nel disastro. Diverse altre funivie sulla linea erano incagliate a mezz'aria con i passeggeri che pregavano per la loro sicurezza mentre le macchine oscillavano pericolosamente con il vento. I soccorritori includevano personale dell'esercito indiano, altro personale di soccorso, guide turistiche e la gente comune della regione. Tutti hanno lavorato duramente per salvare i passeggeri bloccati e calmare i parenti sul terreno.