Cosa Significano I Colori E I Simboli Della Bandiera Dell'Afghanistan?

L'Afghanistan è un paese senza sbocco sul mare in Asia. Il paese comprende un'area di 652,000 km quadrati, ha una popolazione stimata di persone 34,656,032 e Kabul è la capitale. Gran parte dell'Afghanistan è montagnoso, e anche i deserti occupano un'area significativa del paese. Condizioni meteorologiche estreme e terreni accidentati rendono la vita difficile in Afghanistan. Il paese ha anche un passato tumultuoso pieno di grandi difficoltà, comprese le guerre, un fatto che è chiaramente simboleggiato nella bandiera nazionale del paese.

Storia della bandiera dell'Afghanistan

Diverse bandiere 26 sono state utilizzate in Afghanistan da 1709. La prima bandiera fu introdotta dalla dinastia Hotaki quando arrivò al potere nella regione. Sebbene le bandiere della nazione siano cambiate numerose volte, gli stessi tre colori (nero, rosso e verde) sono stati presenti sulla maggior parte delle bandiere. L'attuale bandiera dell'Afghanistan è stata adottata ad agosto 19, 2013.

Design della bandiera

La bandiera nazionale dell'Afghanistan è un tricolore con tre bande verticali di nero, rosso e verde. Il classico emblema nazionale è raffigurato al centro della bandiera. Ognuno di questi colori ha significati significativi legati alla storia e al carattere del paese. Il colore nero rappresenta la travagliata storia dell'Afghanistan risalente al 19esimo secolo, quando il paese era uno stato protetto dell'impero britannico. Il colore rosso rappresenta lo spargimento di sangue durante la lotta per l'indipendenza, che si è conclusa con la firma del trattato anglo-afghano di 1919. Il colore verde simboleggia la speranza e la prosperità che mantiene la nazione viva nonostante la sua storia tormentata. La bandiera afgana è anche una delle cinque bandiere nazionali a livello mondiale per caratterizzare un edificio nel suo design.

Stemma dell'Afghanistan

La maggior parte delle bandiere dell'Afghanistan hanno caratterizzato lo stemma della nazione. Tuttavia, durante il dominio comunista negli 1980 e seguito dal governo talebano un decennio dopo, lo stemma fu omesso dalla bandiera del paese. La bandiera attuale, tuttavia, presenta il simbolo, che presenta un'iscrizione sacra araba nella parte superiore. Sotto l'iscrizione c'è l'immagine di una moschea con all'interno un mehrab con la Mecca e un tappetino per la preghiera. Immagini di due bandiere rimangono attaccate alla moschea su entrambi i lati. Un'iscrizione che menziona il nome della nazione si trova sotto la moschea, che è circondata da una ghirlanda.